ObamaMania sulle passerelle romane

La coppia presidenziale ha ispirato l’Alta Moda italiana
Ancora prima di salire, effettivamente, in carica, la nuova coppia presidenziale degli Stati Uniti era già divenuta un’icona di stile.
In questi primi giorni dall’insediamento, al di là delle decisioni politiche, la Famiglia Obama è sotto ai riflettori per l’eleganza disinvolta con la quale è apparsa in tutte le occasioni più importanti.
Sappiamo che per apparire al meglio i coniugi si sono affidati a griffe nostrane, come per il Canali indossato dal Presidente durante l’Election Day.

Ecco allora che per le nuove collezioni due Maison italiane hanno pensato a Barack e Michelle come modelli d’elite.
Il prossimo 1 febbraio, durante Alta Roma Alta Moda sfilerà la nuova collezione haute couture di Gattinoni, che ha dedicato al Presidente degli Stati Uniti una creazione di Guillermo Mariotto.

Mariottos spiega che si tratta di un caftano – manifesto. “Quando penso a una rivoluzione silenziosa e pacifica penso a Obama”, dice il direttore creativo della griffe, che lo ha realizzato con una fibra di base naturale interamente ricavata da una risorsa rinnovabile, un tessuto ecologico Ingeo fiber sul quale è dipinto il volto di Barack.

Il giorno prima, il 31 gennaio, presso  S.Spirito in Sassia sfilerà la nuova collezione Fausto Sarli.
Ispirata alle architetture moresche, la linea include una dedica alla First lady.
La top model somala Yasmin Warsame indosserà un abito lungo  con coda, in organza rosa del deserto, caratterizzato da una gonna-scultura ricca di volute e plissé che richiamano le stratificazioni del minerale, e un corpetto drappeggiato e ricamato con 300 cristalli grezzi.

Written by Francesca

BlackBerry, ecco il Curve 8900

Intervista a Michela Gattermayer