Nuove aperture: da Hugo Boss ai nuovi store Armani

Grandi debutti su nuovi mercati

La settimana di Milano Moda Donna è stata madrina dell’inaugurazione dei nuovi uffici della filiale italiana Hugo Boss. Uno spazio posizionato al centro di una zona di crescente interesse per designer e creativi del capoluogo lombardo.
Strutturato su due livelli, lo showroom è caratterizzato dall’atmosfera minimal e la grande cura per il dettaglio che crea un’ambientazione di classe, glamour e alla moda.

Rip Curl, famoso brand australiano che significa passione per il surf, sport e natura, è riuscito a conquistare Milano.
Rip Curl Italy si arricchisce con tre nuovi show room diffusion: Viareggio, Ancona e naturalmente Milano.
Un moda fatta di input positivi fra mare, creatività e prodotto tecnico per un progetto che ha come obiettivo quello di chiudere il 2010 con il fatturato attuale raddoppiato.

La Spagna fa da cornice a sei nuovi Pixel Store: Elda (Alicante), El Ejido (Almeria), Val D’Uixò (Castellòn), Gandia (Valencia), Albacete e Barcellona.
Il total-look-sportswear Pixel, brand di riferimento nel moderno e competitivo mercato al dettaglio dell’abbigliamento e degli accessori per bambini e ragazzi da 0 a 14 anni, conquistandosi un mercato internazionale.

Guess ha colto l’occasione del Carnevale per inaugurare il suo primo monomarca a Venezia nella cornice dell’isola di San Marco tra Rialto e l’Accademia.
Diciotto metri di vetrine tra sensualità, eleganza mai scontata e contemporanea sofisticatezza.
Uno store che interpreta al 100% il mood del brand dall’insegna agli interni, dalle luci alla disposizione delle collezioni.

Il Gruppo Armani lancia due nuovi negozi dallo spirito urbano e cosmopolita per concept store che sono ben più che una boutique di moda.
Emporio Armani a Reggio Calabria e Armani Jeans a Benevento, ideati dallo stilista e in collaborazione con un team di architetti, i nuovi punti vendita rappresentano il lifestyle secondo Giorgio Armani fatto di linee pure e di leggerezza che poi è eleganza.

Non solo moda. Infatti, un grande debutto a SoHo, per B&B Italia. La scelta di New York si posiziona in una strategia di rafforzamento della brand identity e di qualificazione della rete distributiva volta a mantenere la leadership nel mercato del design e dell’arredo d’interni.
Dinamicità e creatività, collaborazioni e scambi culturali per un’innovazione del marchio tra minimalismo e internazionalizzatone dell’arredo italiano per eccellenza.

Novità anche a Como, da sabato 10 marzo, infatti, in pieno centro storico, alle spalle del Duomo, inaugura “Lo zoo di Simona” . Il primo atelier/galleria monomarca, in Italia, porterà nella città lombarda tele d’arte per l’Interior Design, collezioni di borse vintage o paintings art-a-porter, in esemplari unici e mai più replicate identiche e molto altro, da spille a magneti, da pupazzi in cachemire a sculture, da porta-oggetti a collane vintage…

Avatar

Written by Redazione

Crociere di primavera

Oltre il porto turistico: Marina di Varazze