Novità a Luxury & Yachts 2010

Tanti appuntamenti per gli amanti del lussoDal 26 febbraio all’1 marzo Veronafiere ospita Luxury & Yachts 2010, appuntamento imperdibile per gli amanti e cultori del lusso. Durante la rassegna sono previste  numerose iniziative tra cui la presentazione de Il libro d’Ore Torriani di Franco Cosimo Panini Editore, la mostra dedicata alla moda di Gianni Versace e l’esposizione dell’orologio Pace e Lavoro di Francesco Basile.

In esclusiva a Verona è esposto Il libro d’Ore Torriani, decimo titolo de “La Biblioteca Impossibile”, la collana dedicata ai Codici miniati più illustri del Rinascimento italiano: l’edizione in facsimile del prezioso manoscritto miniato del Quattrocento è un’opera da collezione creata da Franco Cosimo Panini Editore in soli 980 esemplari numerati. Tutte le opere della collana, dalla Bibbia di Borso d’Este al Lezionario Farnese, potranno essere ammirate e sfogliate presso lo stand Panini.

Una novità assoluta del Salone è la presenza di Franco Jacassi, raffinato collezionista, conosciuto nel campo della moda e dell’arte che offre, agli amanti del “vintage“, un’ esclusiva selezione di abiti, accessori, tessuti, oggetti fra le più ampie del mondo.

Al Salone del lusso in particolare presenta la mostra “Tribute to Italian Fashion & Luxury: Gianni Versace“: con questa mostra di abiti e accessori d’epoca (dalla fine degli Anni ’70 al 1997), appartenenti al suo archivio, Franco Jacassi vuole rendere omaggio a Gianni Versace in un momento in cui il suo stile è tornato alla ribalta.

Piena di fascino anche la Galleria di ritratti People In Versace” che, grazie alle magistrali immagini di Alfredo Sabbatini, pone in risalto gli abiti scultura dalle linee futuristiche o sinuose, costruiti per esaltare il corpo femminile, dove la genialità, la creatività e l’entusiasmo di Gianni Versace sono inconfondibili.

Francesco Basile, maestro orologiaio di Venezia, espone in anteprima a Luxury & Yachts l’orologio Pace e Lavoro, realizzato appositamente per la Presidenza del Consiglio in occasione del G8 2009 svoltosi a L’Aquila.

L’orologio ha una cassa in acciaio di 43mm, un vetro zaffiro bombato, il cinturino in alligatore, il movimento scheletrato integralmente inciso a mano. Elegante il quadrante in oro 18kt raffigurante  la croce del XIV secolo di Nicola da Guardiagrele: all’interno di quest’ultima è raffigurato l’artigianato, la parte esterna rappresenta il mondo dove sono incastonate otto stelle in oro bianco con brillanti raffiguranti gli otto Capi di Stato e di Governo presenti a L’Aquila. Il piccolo contatore con i secondi raffigura l’Italia che solleva la croce, simbolo dell’impegno affrontato nel terremoto che ha sconvolto il capoluogo abruzzese.

Avatar

Written by Monica

PattySiu, gioielli easy to wear

A teatro con Hermès