“Nostalgia moderna” per Burberry Prorsum

Le collezioni autunno-inverno 2009, uomo e donna

Informazione pubblicitaria

Si ispirano a marcate suggestioni inglesi, come è nel DNA del brand, le collezioni Burberry Prorsum autunno-inverno 2009, uomo e donna. Il leitmotiv di entrambe le linee è “Nostalgia moderna“; una nostalgia che, nel womenswear, guarda con struggimento alle grandi icone inglesi al femminile, da Vanessa Bell a Virginia Woolfe, passando per Elizabeth, Contessa del Devon. Nel menswear, invece, gli echi rimandano alle immagini dell’Inghilterra del grande fotografo Bill Brandt, scatti che catturano in un istante l’intima poetica della countryside britannica.

Tutto, nelle collezioni Prorsum, parla di queste reminiscenze. Per la donna, le silhouette sono extra-large e affusolate, declinate in trench a mantello, cappotti con gonna intera, grandi cappotti, redingote, cappotto Chesterfield a doppio petto, giacca da kilt, vestito con camicia e pettorina; e poi ancora vestito con camicia plissettata sul davanti, vestito con pieghe a pannello, vestito con gonna intera, bustino con pieghe incrociate, vestito con pieghe attorcigliate, per finire con gonna a bordi sfrangiati, gonna intera plissettata, gonna tipo kilt, gonna con orlo arrotondato, pantaloni da uomo, giacca da uomo, giacca da smoking.

Infiniti gli accessori, che caratterizzano l’unicità e la personalità della donna Burberry: stivale da motociclista, con zeppa in gomma, e da deserto, con zeppa e suole in gomma, sandalo a piattaforma con lacci e suola in gomma o con nastri intrecciati a mano e suola in gomma, lobbia in feltro di lana, borsone con cinghia tinto con scacchi tradizionali e con profili in alligatore, borsa arricciata con scacchi simili a un arazzo devoré, con coste in camoscio o in alligatore, braccialetti con catena intrecciata o con catena di metallo in filo spinato, orologio con catena in filo spinato, collo in lana infeltrita o in cachemire, con scacchi tradizionali Burberry.

"Nostalgia moderna" per Burberry Prorsum

Intimi e meditativi i colori, che vanno dal nero al bianco naturale con escursioni naturali verso pietra, corteccia, noce moscata, blu notte, per virare su inchiostro, porpora reale, prugna scuro, ametista e rubino invernale.

I tessuti parlano di intramontabile british style, grazie al classico check Burberry, al cotone legato, alla stoffa di lana compatta, al tweed bouclé pressato o sfrangiato, al crêpon di chiffon di seta e alla crêpe in lana leggerissima; e ancora doppio raso, raso elastico, misto di lino e cotone texturizzato, broccato in velluto di seta, maglia in velluto plissé, crêpon in seta stampata con ritratti, tulle di seta, maglia di lana laminata, shearling, tartan, fair isle, gessato.

Rigoroso ma libero anche l’uomo Burberry Prorsum dell’autunno-inverno 2009. Silhouette extra-large e affusolate come nella donna prendono forma grazie a popeline di cotone delavé, tessuto di lino e cotone texturizzato delavé, velluto arruffato, gessato, pelle di daino compatta, cashmere delavé con scacchi iconici, tweed spigato, cuoio lucido, pelle double-face mano carta, gingham ritorto delavé; e poi tessuto di lino e cotone a righe sottili delavé, scacchi tradizionali extra-large, tartan tinto in capo, decorazione delle maglie con motivi di corde, fair isle, argyle, patchwork .

L’accessorio si fa essenziale, con berretto in stoffa, stivaletti a grana larga, vitello lucido, stivali in pelle con suola a carro armato in gomma, retine per i capelli, fasce per smoking in maglia, grandi borse con cerniera, cravatte, guanti con polsini in maglia.

Ai colori della donna, l’uomo affianca antracite, grigio mélange, grigio tempesta, granito, cammello, arenaria, iris nero, pavone nero, verde bottiglia, per un’eleganza sofisticata e senza tempo.

Tagli, linee, materiali  e colori fusi in una filosofia che il direttore creativo del brand, Christopher Bailey, ha riassunto con la sua consueta sintesi ed efficacia. Secondo Bailey, l’obiettivo della collezione donna è quello di “unire il passato e il presente utilizzando l’iconografia Burberry con una collezione che rispecchia i nostri punti di forza, la nostra tenerezza e le nostre contraddizioni“. La collezione uomo, invece, è “tranquilla, seria e poetica“, come nella tradizione Burberry. Stile senza tempo per un autunno-inverno tra nostalgia e modernità.

www.burberry.it

Avatar

Written by Francesca

Il polo in Cina

Burberry Brit autunno-inverno 2009