Nina Ricci autunno inverno 2013-2014

Mode à Paris
Grazia soprannaturale e equilibrio delicato.
Sulla passerella di Mode à Paris firmata da Peter Copping per Nina Ricci sale una ballerina contemporanea dotata di uno charme e di una disciplina senza precedenti.

La collezione autunno inverno 2013-2014 ha linee ora asciutte ora svasate. La palette si costruisce attorno a rosso, avorio, nero, bianco ottico e grigio.

Dolcevita merino da indossare su gonne di lana alte in vita, giacche strutturate su gonne corte a ruota, maglioni da uomo con gonne di raso duchesse, abiti bustier costruiti con giochi di drappeggi e asimmetrie, parka o cappotti dritti foderati in pelliccia.

Il mondo dellla danza arriva fino alle scarpe, ecco infatti ai piedi décolleté a punta con cinturino, e anche il make-up è da palcoscenico, incarnato chiaro, labbra rosse e capelli raccolti e fermati con fasce nere di maglia.

La sfilata, accompagnata dalle pianiste Katia e Marielle Labeque, celebra il fascino del balletto classico e Nina Ricci costruisce una collezione dalla quale non si può prescindere.

Written by Francesca

Santoni apre a Milano

Il look di Taylor Swift