Le scarpe di Nicole McLaughlin: tra prototipi fantasiosi e forme futuristiche

La serie brillante di abbigliamento sperimentale della designer di Boston Nicole McLaughlin

Utilizzando materiali e oggetti in modo diverso dal loro scopo, McLaughlin ha creato una serie di prototipi fantasiosi e forme futuristiche. Mentre si diletta con le scarpe, è una dei grafici di punta di Reebok, comunque gran parte della creatività di McLaughlin si svolge nel suo tempo libero e non si limita alle calzature.

“A Reebok sono in realtà un grafico, ma non ho mai voluto limitarmi a questo. Nelle notti e nei fine settimana faccio questi progetti per divertimento e per sperimentare un diverso processo di espressione delle idee.”

“A volte mi aiuta a trovare soluzioni per i blocchi stradali e a generare idee per il mio lavoro quotidiano. Adoro l’idea di progetti personali e incoraggio tutti a farlo, anche se non sei un designer. È auto-gratificazione e nessuno può dirti che ti sbagli perché è tuo!”

 

Da una fatta di carta velina di Dover Street Market, ad una imbottitura di pluriball, McLaughlin cerca il più possibile di mantenere le cose nel loro stato ‘naturale’ e dare la priorità all’idea piuttosto che alla sua praticità. Come lei afferma, “Incoraggio le persone a guardare i miei progetti per mantenere una mente aperta e non prenderla troppo sul serio!”.

Hotel di lusso per gatti: un posto chic anche per loro

 

 

Avatar

Scritto da Erika Barone

Bebe Rexha in bikini lancia una provocazione: «Ecco come appare una vera donna su Instagram senza photoshop»

Chiara Ferragni Cannes 2019: un taglio drastico sul red carpet