Nicolas Degennes, dieci anni in Givenchy

Il direttore creativo make up reinterpreta il Prisme

Nicolas Degennes, il direttore creativo make-up di Givenchy, festeggia i dieci anni di collaborazione con la Maison francese con una reinterpretazione in chiave hi-tech del Prisme Visage, il kit di quattro polveri di madreperle per il viso che dalla fine degli anni ottanta rappresenta il segno distintivo del make up della marca.

Il Prisme diviene ancora più tecnologico nella formula, grazie al processo -inedito in cosmesi- di atomizzazione delle madreperle, e più moderno ed ergonomico nella forma, grazie ad un piccolo astuccio laccato nero ad apertura magnetica da cui scorre un cassetto con l’applicatore.
Nicolas Degennes ha una straordinaria capacità non solo realizzativa, ma anche formulativa. I suoi prodotti sono dei piccoli gioielli tecnologici.

Il direttore creativo mette nelle sue realizzazioni la sua sensibilità, la sua ispirazione più autentica e una smisurata passione per il make-up, che nella sua concezione, è “tutto fuorché effimero” perché rappresenta una socializzazione, un modo di proiettare un’immagine di sé verso gli altri. Secondo Degennes “Creare il make up significa definire una modernità e le molteplici sfaccettature di ogni donna”  ed è fermamente convinto che la bellezza abbia un potere quasi salvifico perché trasmette valori di femminilità, di rispetto, di audacia, che rappresentano messaggi molto importanti, soprattutto in alcuni paesi del mondo.

English version

Written by Redazione

Quattro italiane a Bruxelles

Bologna cerca nuovi Direttori