New York Fashion Week PE 2015, terzo giorno

Il meglio visto in passerella

Il weekend ha portato sulle passerelle della New York Fashion Week tantissimi nomi imperdibili del fashion system internazionale.

Il terzo giorno della kermesse americana dedicata alle anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015 ha avuto infatti come protagonisti nomi come Alexander Wang e Altuzarra, ma andiamo con ordine.

Androgina e al tempo stesso femminile. La collezione presentata da Jill Stuart ruba alcuni capi must del guardaroba maschile, li rivisita nelle forme e li mixa a dettagli tanto amati dal gentil sesso.
L’ispirazione è anni ’70, le forme sono morbide e la palette è delicata ad eccezione del rosso, proposto in diverse tonalità.
Top, bluse mono-spalla, abiti e gonne over dedicati a una donna dal forte  sex appeal.

Prabal Gurung rende omaggio alle sue origini nepalesi e porta in passerella capi che si ispirano, montagne innevate, cieli tumultuosi, colline verdissime e molto altro ancora reinterpretandole senza dimenticarne la spiritualità innata.
Non mancano dettagli metallici rubati all’alpinismo, mappe da trekking sulle giacche, paesaggi ricamati e così via. I capi, pur femminili, confermano un’anima sportiva.

Durante la prima giornata Max e Lubov Azria hanno presentato la collezione BCBG Max Azria per poi essere protagonisti lo scorso sabato con la linea Hervé Léger by Max Azria.
Confermato il mood del brand riproposto per la prossima primavera estate 2015 con incursioni nipponiche. La donna, una guerriera samurai iper femminile, indossa i classici abiti bondage con tocchi di origami o dettagli kimono.

Alexander Wang trasforma le scarpe da ginnastica in vestiti.
Punto di partenza per la costruzione della collezione andata in scena a New York sono infatti le sneakers tanto di moda in questo momento.
Giacche, top e gonne vengono proposte nel classico tessuto traforato, pantaloni e abiti hanno trame strette e nuance iconiche.
Anche le forme sono ispirate all’abbigliamento sportivo e così i capi di Wang per la prossima estate mettono in risalto le curve atletiche di chi li indossa. Fanno eccezione gli ultimi outfit delle show, impreziositi e resi eleganti dall’uso del plissè e del raso.

Super chic e romantica la donna Altuzarra.
I vestiti sono belli e pensati per essere indossati nella vita di tutti i giorni senza dimenticare alcune proposte per le occasioni speciali.
Abiti seducenti nella loro semplicità, dettagli a profusione e utilizzo di tessuti morbidi ma anche della pelle.
Thomas Lenthal prende confidenza con l’heritage della maison e riscrive i dettami con un mood iper contemporaneo. Il risultato è riconoscibile, oltre che bello.

Durante la terza giornata di New York Fashion Week dedicata alle anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2015, sono saliti in passerella anche: Lacoste, Adam Lippes, Dion Lee, Rebecca Taylor, Ostwald Helgason, Ralph Rucci, Mara Hoffman, Baja East, Christian Siriano e Tibi.

Nella nostra gallery tutto il meglio di sabato 6 settembre.

Avatar

Written by Francesca

GP Monza 2014, vince Hamilton

Italia Independent nasce il prosecco