Nedo, tra Oriente e Occidente, tra la moda e il design

Presentato a Milano il progetto, punto di incontro tra due culture , della stilista turca Nedret Taciroğlu

Durante il Salone del Mobile di Milano ha sfilato nella splendida cornice dei Chiostri dell’Umanitaria il progetto stilistico Nedo creato da Nedret Taciroğlu, designer di Istanbul.

Nella linea convivono moda e design e si incontrano la cultura orientale con quella occidentale.

 “Ho scelto di presentare la mia collezione a Milano – spiega Nedret Taciroğlu – perchè in quanto capitale della moda e del design è la vetrina ideale per mettere in luce la duplice identità del mio progetto: concepire la moda come design e viceversa”.

Nella collezione autunno-inverno 2008-2009 di Nedo è protagonista la pittorica grafia della firma dei sultani, denominata Tuğra, che a Istanbul decora l’antica residenza Topkapi, cuore dell’impero ottomano.
Dalla Tuğra nasce il concept di “massimo preziosismo” che prende vita nella collezione di abiti con la presenza materica di ricami, applicazioni di cristalli e lo sviluppo tridimensionale dei drappeggi.
I tessuti sono altrettanto ricercati: seta e satin di seta, crêpe, tulle e laize di pizzo declinati nelle sfumature beige, visone, oro, topazio a citazione delle cromie più tipiche delle Tuğra.
Rosso fuoco e bordeaux completano la tavolozza dei colori. 

Nedo, inoltre, ha esposto in passerella una sedia realizzata in lamina d’argento anticato con schienale allungato, rivisitazione in chiave contemporanea delle sedute dei sultani, esempio rappresentativo delle sue creazioni di design per la casa.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

I saloni nautici di maggio

Patek Philippe 5070: l’eleganza del platino e del blu