Nathalie Djurberg alla Fondazione Prada

Il 18 aprile verrà inaugurata la mostra dedicata all’artista svedese

Durante la settimana del Salone del Mobile, gli appassionati di arte non potranno lasciarsi sfuggire la mostra che verrà inaugurata il 19 aprile presso la Fondazione Prada.

Dedicata all’artista svedese Nathalie Djurberg, la rassegna è concepita appositamente per gli spazi della Fondazione e consiste in una serie di costruzioni che ricordano parti del corpo umano e alludono a simboli universali. Alcune di queste diventano anche padiglioni dove sono proiettati video che rappresentano desideri irresistibili e pensieri erotici di tipo possessivo.

I brevi film d’animazione creati con la tecnica dello Stop Motion si contraddistinguono per la presenza di figure di plastilina che muovendosi creano una narrazione dai toni surreali e spesso grotteschi.
Le opere della Djurberg sono caratterizzate da un ritmo ossessivo e se pure permeate da un gusto per l’ironico e l’umoristico, trasmettono un senso di inquietudine. Una sensazione rafforzata dalla musica che accompagna tutti i lavori dell’artista ed opera dal giovane compositore svedese Hans Berg.

In occasione della mostra Progetto Prada Arte pubblica un libro dal titolo Nathalie Djurberg. Turn into Me, con un saggio critico di Germano Celant, un’intervista all’artista e una analisi approfondita di tutte le sue opere.
Un DVD, creato appositamente per la pubblicazione, permette una diversa lettura del lavoro di Nathalie Djurberg.

Nathalie Djurberg
19 Aprile  Giugno 2008
Fondazione Prada
Via Fogazzaro 36, Milano
Inaugurazione:ore 18.00 venerd 18 Aprile 2008, via Fogazzaro 36
Martedì  domenica, ore 11-20, chiuso lunedì
Ingresso libero

Informazioni:
Fondazione Prada
tel. +39 02 535709200
fax +39 02 535709213 
www.fondazioneprada.org
[email protected]

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Fuori Salone 2008: Blumarine e Kartell

Fuori Salone 2008: la boutique di Secret Pon Pon