Natale 2013, panettone di lusso

Con oro e diamanti

Siete fanatici del panettone?
Ecco che il pasticcere Dario Hartvig ha realizzato un esemplare da mangiare, prima di tutto con gli occhi.

Il pasticcere di Carmagnola, Torino, ha infatti da poco presentato il suo panettone da 80.000 euro.
Si, avete letto bene e nel caso vi steste chiedendo come faccia a costare così tanto, ecco che il motivo di questa cifra astronomica sta naturalmente negli ingredienti.

Ordinato da un magnate russo, questo esemplare gastronomico è interamente coperto di foglie d’oro e a completare la decorazione di pensa una coroncina impreziosita da un numero consistente di diamanti.

Luccicante in superficie, il panettone è anche gustosissimo.
Realizzato secondo la ricetta tradizionale, farina, uova, latte, zucchero, uvetta e canditi, Hartvig assicura infatti che una fetta non basterà per mettere a freno la golosità dei fortunati commensali del Natale made in Russia.

Realizzato nel laboratorio della Pasticceria del Borgo, bottega di livello di cui Hartvig è proprietario da quindici anni, questa variante al momento resterà unica ma per chi volesse, già da qualche anno, il pasticcere realizza panettoni ricoperti con le foglie d’oro e cristalli Swarovski dal valore di circa 800 euro.

Il panettone più costoso al mondo non poteva che essere made in Italy e volare per Natale 2013 verso la Russia.

Avatar

Written by Francesca

Kate Middleton, dalla tiara a Zara

Cartier al Grand Palais di Parigi