Mulberry primavera estate 2014

London Fashion Week
Non solo Burberry, anche Mulberry rende omaggio al british style e in occasione della London Fashion Week presenta una collezione dedicata a pomeriggi chic passati sorseggiando té.

Firmate Emma Hill, le mise per la primavera estate 2014 interpretano i canoni classici attraverso gli occhi di una ragazza moderna, raffinata e bon ton legata alla tradizione e amante dei dettagli. Il risultato è neanche a dirlo, splendido.

Belli e di grande effetto i contrasti tra textures materiche e maglie leggere. Un esempio? la seta leggerissima si alterna a capi in pelle. Mulberry veste le sue donne con pigiama pants, jumpsuit, completi spezzati, abiti striped, camicie abbottonatissime, T-shirt e bermuda.

Stampe matching, righe ton sur ton, fiori colorati che sbocciano su coat e bolerini jacquard. Gli accessori come sempre eccellono, borse a mano e pochette envelope su tutti.

Si dice che il futuro di Mulberry potrebbe essere nelle mani dei duo stilistico Graeme Fidler e Michael Herz. Se così fosse questa presentata alla London Fashion Week sarebbe l’ultima collezione firmata dalla Hill che potrebbe sostituire Stuart Vevers, suo predecessore da Mulberry, approdando da Loewe. Giri di poltrone a parte la maison si conferma essere in gran forma.

Avatar

Written by Francesca

Banksy a New York

Nicola Batavia, lo chef curioso