Mulberry e Emma Hill, è divorzio

La stilista lascia il marchio britannico
Dopo sei anni di collaborazione, sembra che Emma Hill stia per lasciare il ruolo di direttore creativo di Mulberry per “disaccordi con il management sulla strategia creativa e operativa”, come riporta l’informatissimo wwd.

La stilista britannica, che in precedenza aveva lavorato nella divisione accessori di Gap, Marc Jacobs e Chloé, è stata chiamata alla guida della maison inglese nel febbraio 2008 a seguito dell’addio di Stuart Vevers, approdato da Loewe.

Dalla sua prima collezione per Mulberry, risalente quindi a settembre 2008, la Hill ha donato una nuova linfa femminile, bon ton e trendy alle collezioni di ready-to-wear, calzature, gioielli e accessori del marchio, nonché una grande scossa di colore.

Durante i suoi sei anni al timone della griffe, infatti, Emma ha lanciato diversi modelli di borse diventate vere e proprie it-bag come la Willow Tote, particolarmente apprezzata per la tasca-pochette removibile, e le superfashion Alexa e Del Rey, dedicate alla socialitè Alexa Chung e alla cantante Lana Del Rey.

Secondo wwd, la Hill potrebbe essere il candidato perfetto per ricoprire il ruolo di direttore creativo di Coach, attualmente occupato da Reed Krakoff.

Emma Hill con Alexa Chung, Kate Moss e Lana Del Rey

Written by Monica

Harley-Davidson compie 110 anni

Roland Garros 2013, vince Nadal