MUBA, il museo dei bambini apre a Milano

Svago e cultura per i più piccoli
Il 23 gennaio scorso è stato inaugurato alla Rotonda della Besana a Milano MUBA – Museo dei Bambini, il centro di cultura dedicato all’infanzia voluto e realizzato dal Comune di Milano insieme a Fondazione MUBA.

Si tratta di un luogo di aggregazione da 1200 metri quadri di superficie destinato ad accogliere scolaresche e famiglie che vogliono trascorrere ore di svago e divertimento ma allo stesso tempo avvicinarsi al mondo dell’arte e della cultura.

“L’immagine della Rotonda della Besana mi accompagna da tutta la vita. Quando ero bambino – ha detto il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia in visita al museo meneghino – la stanza dove dormivo aveva una finestra che si affacciava proprio sulla Rotonda, un luogo per me bellissimo e affascinante. Sono felice che ora questo luogo storico di Milano sia dedicato proprio ai bambini grazie all’attività del MUBA. Una città che vuole offrire ai bambini di Milano, e non solo, la possibilità di divertirsi e allo stesso tempo poter partecipare fin da piccoli, attraverso il gioco, a percorsi didattici per conoscere arte e cultura. I bambini sono il nostro futuro e contribuire in maniera positiva alla loro crescita è uno dei nostri obiettivi”.

Giuliano Pisapia al MUBA

La ricca programmazione del nuovo polo espositivo prevede ogni anno tre grandi mostre, oltre a  progetti in sinergia con gli eventi di punta della città – Salone del Mobile, PianoCity, BookCity e altri ancora – laboratori per le famiglie in collaborazione con Kinder Sopresa; inoltre, progetti e laboratori in corrispondenza delle giornate dedicate ad argomenti di attualità – l’ambiente, l’alimentazione, l’integrazione – ma anche servizi alle famiglie, campus, feste.

All’interno della Rotonda è presente un bookshop e aprirà a brevissimo la caffetteria “Rotonda Bistro”, entrambi con proposte dedicate in modo particolare al pubblico di MUBA: un’attenta selezione di libri, giochi e menù speciali a misura di bambino.

Il MUBA, inoltre, fa parte del circuito “Happy Popping”, che identifica i luoghi pubblici in cui le mamme possono allattare e cambiare liberamente i propri bambini in spazi dedicati.

La prima mostra-gioco che inaugura la programmazione di MUBA si intitola “SCATOLE”, sarà aperta fino al prossimo 31 marzo e indaga il concetto di “scatola” attraverso il tema della scoperta, dell’esplorazione sensoriale, dello sviluppo del pensiero progettuale creativo: diverse aree tematiche proporranno esperienze dirette sui concetti di volume, dentro-fuori, tridimensionalità e percezione.

Mostra Scatole al MUBA

www.muba.it

Written by Chiara

Kate Middleton porta il royal baby ai Caraibi

La moda in borsa nel 2013