Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Mtv Ema 2013, vincitori e red carpet

Mtv Ema 2013, vincitori e red carpet

Il twerking europeo di Miley Cyrus

Dopo aver scandalizzato il pubblico americano con il balletto bollente di “Blurred Lines” agli Mtv Video Music Awards 2013, Miley Cyrus ha esportato il suo twerking anche in Europa, sul palco dei Mtv Ema 2013.

Esibizione sopra le righe per Hannah Montana, che intonando “We Can’t Stop” e “Wrecking ball” allo Ziggo Dome di Amsterdam si è lanciata in un leggero “ondeggiamento del lato b” con little Britney, versione mini della Spears vestita di lattice nero.

L’ex eroina Disney, poi, sul palco per ritirare il premio Best Video per il controverso “Wrecking ball”, dopo aver ringraziato i fan, ha aperto la borsetta Chanel per poi accendersi una sigaretta sospetta, in una sorta di celebrazione della libertà della capitale olandese.

La star degli Mtv Ema 2013, però, è stata senza dubbio Eminem, che è stato incoronato come l’artista più premiato in assoluto nella storia della manifestazione organizzata dall’emittente televisiva Mtv Networks Europe: il rapper statunitense ha ricevuto, oltre al Best Hip Hop Award, anche il Global Icon Award.

Katy Perry superando Lady Gaga, Miley, Selena Gomez e Taylor Swift, invece, ha ritirato il suo primo Best Female Award, mentre Bruno Mars ha trionfato nella categoria Best Song con “Locked Out Of Heaven” e Justin Bieber per il quarto anno consecutivo nella categoria Best Male.

I fan dei Tokio Hotel hanno supportato la loro band preferita per l’inaspettata vittoria come Biggest Fans, “scippato” agli One Direction, che invece hanno vinto per la prima volta nella categoria Best Pop.

Il cinese Chris Lee ha mantenuto alto l’onore dell’Asia e si è aggiudicato il Worldwide Act: Marco Mengoni, candidato per tutto il sud Europa, torna a casa a bocca asciutta.

Lady Gaga esce male dalla serata: quattro nomination e nessuna statuetta per lei, così come Justin Timberlake (zero su cinque).

Tra le performance spettacolari, ecco l’esibizione di Katy Perry con “Unconditionally”appesa ad un filo a 10 metri da terra, di Bruno Mars con“Gorilla” accompagnato da una band di livello internazionale e una ballerina di pole dance, di Robin Thicke con Iggy Azalea per “Blurred lines”, di The Killer, Kings of Leon e il duo svedese Icona Pop, che ha invece invitato tutto il pubblico a ballare la loro hit ”I Love It”.

Passando alle mise, Rita Ora ha consegnato il premio di Best Hip Hop a Eminem con un abito nero con una seducente scollatura di Calvin Klein Collection e labbra rosso fuoco, suo marchio di fabbrica.

Intrigante e total black anche il look scelto da Iggy Azalea, un vestito monospalla Dilek Hanif Couture della collezione primavera estate 2011.

Miley Cyrus ha optato per un abito NY Vintage e un paio di stivali Tom Ford, mentre Ariana Grande una creazione Mikael D senza spalline con ricami barocchi; Ellie Goulding, invece, ha scelto un abito in pizzo nero di Dolce& Gabbana che lascia poco all’immaginazione.

Più bon ton Katy Perry, che ha sfoggiato un abito verde acqua al ginocchio della collezione Resort 2014 di Zac Posen, impreziosito da una fascia per i capelli di Dolce&Gabbana e un paio di open-toe nude di Charlotte Olympia.

BEST SONG
Bruno Mars – “Locked Out Of Heaven”

BEST VIDEO
Miley Cyrus – “Wrecking Ball”

BEST NEW
Macklemore & Ryan Lewis

BEST FEMALE
Katy Perry

BEST MALE
Justin Bieber

BEST POP
One Direction

BEST LIVE
Beyoncé

BEST HIP HOP
Eminem

BEST ROCK
Green Day

BEST ELECTRONIC
Avicii

BEST ALTERNATIVE
Thirty Seconds To Mars

BEST LOOK
Harry Styles

BIGGEST FANS
Tokio Hotel

BEST WORLD STAGE
Linkin Park

BEST PUSH
Austin Mahone

WORLDWIDE ACT
李宇春Chris Lee (Mainland China/Hong Kong/Southeast Asia/Taiwan)

GLOBAL ICON
Eminem