La 31° edizione del Motor Show di Bologna

Grandi numeri e tante novità

Dal 7 al 17 dicembre 2006 si svolgerà a Bologna Fiere la 31^ edizione del Motor Show.
Alfredo Cazzola, Presidente di Promotor International, società che da oltre 25 anni organizza l’evento, così commenta i temi della rassegna: “Abbiamo ritenuto di fare uno sforzo organizzativo che ha prodotto un aumento del numero delle aziende e degli operatori professionali presenti quest’anno, il numero dei lanci mondiali in costante crescita, la qualità degli allestimenti realizzati ed i contenuti degli eventi di carattere convegnistico. Tutti questi elementi ci danno – ancor più quest’anno – la conferma della bontà della formula del nostro Salone. Possiamo affermare che siamo il Salone più coinvolgente del Mondo”. Cazzola ha poi proseguito: “Il Motor Show 2006 uscirà nuovamente dai confini del quartiere fieristico per abbracciare la città che da sempre lo ospita con una serie di eventi in alcuni dei luoghi più belli del centro”.
I numeri parlano da soli: gli espositori sono 389, di cui 83 esteri provenienti da 21 Paesi, più di cento le novità, di cui 14 anteprime mondiali e 12 europee, 84 appuntamenti, tra conferenze stampa, convegni, incontri, workshop e premiazioni. Quest’anno i test drive si svolgeranno su 10 aree esterne e saranno 15 le case impegnate. Il centro di tutta l’attività gare all’interno del Motor Show sarà quest’anno la Shell Arena, uno spazio in gran parte ridisegnato all’interno del quartiere fieristico di Bologna, che ospiterà ben 8 differenti tipologie di tracciato, oltre all’area del freestyle. Oltre 300 saranno le auto impegnate in gare, esibizioni e test drive, 270 i piloti, 7 gli appuntamenti con le 3 gare moto. In pista piloti del calibro di Alex Zanardi, Loris Capirossi, Marco Melandri e Max Biaggi.

Tra le novità assolute la Maserati MC12 Versione Corse, una super car che verrà prodotta in soli 12 esemplari, le Spyker C8 Spyder e le C12 “La Turbie”. In anteprima la Saab 9-7X Bi-Fuel , in anteprima per l’Italia la Ferrari 599 GTB Fiorano , mentre saranno presenti tutte le novità Chevrolet e la nuova Lamborghini Murciélago LP640 Roadster .

Gli eventi culturali
Arriva alla terza edizione la mostra L’auto che verrà, organizzata in collaborazione tra Promotor International e il Gruppo Carrozzieri ANFIA, che ospita i prodotti innovativi delle firme più prestigiose dei designer italiani come Bertone, Zagato, Fioravanti, Autostudi e Carcerano. All’interno del padiglione 21 è presente anche Mart, il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto. L’occasione è data dalla grande mostra “Mitomacchina. Storia, futuro e tecnologia del design dell’automobile”, in programma nella sede del museo a Rovereto dal 2 dicembre 2006 al 1 maggio 2007. Anche AssoComunicazione, Associazione delle Imprese di Comunicazione, partecipa per la prima volta al Motor Show con un ampio spazio nel padiglione 21 animato da un fitto calendario di incontri quotidiani e iniziative legate al mondo dell’auto. Il settimanale Sportautomoto allestirà una mostra sulla F.1, grazie alla preziosa collaborazione di Ferrari F1 Clienti. Dopo i ripetuti successi delle ultime tre stagioni, ritorna anche Miti della Musica, l’evento sponsorizzato da Volkswagen. Il meglio della produzione automobilistica “speciale” e personalizzata, sarà al padiglione 33 nella grande area espositiva dedicata a My Special Car Show, il Salone dell’Auto Speciale e Sportiva che si terrà a Rimini Fiera dal 13 al 15 aprile 2007.

Avatar

Written by Francesca

Capodanno 2007: Bohol, il sogno delle Filippine

Fiocchi di neve?Gioielli da tatuare