Mostre Torino 2017: alla Mirafiori Galerie al via “Cinque100. Il mito di una popcar”

Al via a Torino, alla Mirafiori Galerie, la mostra “Cinque100. Il mito di una popcar”

Non solo esposizioni dedicate ai maestri della storia dell’arte del Novecento. Apre infatti a Torino, alla Mirafiori Galerie, la mostra “Cinque100. Il mito di una popcar”. Parte della rassegna personale di Diego D. Testolin e curata da Roberta Di Chiara, l’esposizione racconterà la mitica Fiat 500 oramai considerata una vera e propria opera d’arte contemporanea.

Testolin, Abarth - Courtesy of In Evidence Press office
Testolin, Abarth – Courtesy of In Evidence Press office

“Ho sempre guardato alla pop-art e ai grandi maestri americani indagando i temi della quotidianità, innalzandoli a simboli del mio tempo. La mostra Cinque100 nasce da qui: è un omaggio all’icona che ha motorizzato gli italiani rendendo onore al suo stile e al design che l’hanno resa celebre nel mondo” – ha spiegato Testolin a presentazione della mostra che sarà allestita alla Galerie Mirafiori di Torino dal 13 ottobre al 12 novembre 2017.

Testolin, Abarth - Courtesy of In Evidence Press office
Testolin, Abarth – Courtesy of In Evidence Press office

Le opere di Diego D. Testolin presentano una 500 che – privata volutamente della sua specificità d’uso – corre sulla tela e, divenuta opera d’arte, si trasforma nell’unica protagonista del momento, attraverso immagini che raccontano il suo appeal rimasto intatto nel tempo e che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’automobile. In mostra circa una ventina di ritratti vedono la 500 indiscussa protagonista, spesso immersa nella sacralità segreta dei paesaggi urbani. La mostra rievoca la serialità di wahroliana memoria, ma al contempo dà voce all’unicità di ogni esemplare in un’opera in cui il tutto è più della somma delle singole parti.

Testolin, La Nuvola - - Courtesy of In Evidence Press office
Testolin, La Nuvola – – Courtesy of In Evidence Press office
Rebecca Fassone

Written by Rebecca Fassone

Campari spot 2017: Paolo Sorrentino firma la nuova campagna “Creation”

L’esperienza di alloggiare in un vero castello medievale