Mostre Rovigo 2017: a Palazzo Roverella la rassegna dedicata alle Secessioni Europee

Rebecca Fassone
23/07/2017

Mostre Rovigo 2017: a Palazzo Roverella la rassegna dedicata alle Secessioni Europee

Mostre Rovigo 2017: le Secessioni Europee approdano a Palazzo RoverellaAl termine dell’estate si aprirà a Rovigo una delle più grandi rassegne dedicate alle Secessioni Europee. In particolare, sarà Palazzo Roverella ad ospitare la mostra “Le Secessioni Europee. Monaco Vienna Praga Roma” che proporrà un’ampia prospettiva dei quattro principali centri in cui si sviluppò questa corrente artistica.

Aprirà al pubblico il 23 settembre la mostra “Le Secessioni Europee. Monaco Vienna Praga Roma”, una grande rassegna dedicata a questo movimento artistico sviluppatosi tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. In particolare, la mostra – curata da Francesco Parisi – indagherà i quattro principali centri in cui si svilupparono le Secessioni e ne evidenzierà quindi differenze e affinità nei diversi linguaggi espressivi.

Il percorso espositivo della mostra sarà organizzato in macrosezioni dedicate alle singole città europee. L’esposizione “Le Secessioni Europee. Monaco Vienna Praga Roma” si aprirà quindi con “La Secessione di Monaco” e vedrà al suo interno opere realizzate tra il 1898 e il 1910 da autori quali Franz von Stuck, Ludwig von Hofmann, Carl Strahatman e Thomas Theodor Heine. La mostra procederà quindi con la sezione dedicata a Vienna con opere dall’altro respiro internazionale – quali quelle di Gustav Klimt – ma anche più locali di autori quali Josef Maria Auchentaller, Kolo Moser, Carl Otto Czeschka ed Egon Schiele. Si procederà quindi con le Secessioni di Praga e Roma con opere di Josef Vachal, Frantisek Kobliha, Jan Konupek, Jaroslav Horejc ma anche Enrico Lionne, Giuseppe Biasi, Aleardo Terzi, Plinio Nomellini e Felice Casorati. Per info e aggiornamenti, www.palazzoroverella.com.

Credit: Wikimedia.org