Mostre Roma 2018: ai Musei Capitolini “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”

Al via a Roma la mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”

Continua, anche durante le festività natalizie, la grande stagione di mostre romane. In particolare, ha aperto ai Musei Capitolini (e sarà visitabile sino al 22 aprile 2018) la mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”.

La mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento” – allestita ai Musei Capitolini dal 7 dicembre 2017 al 22 aprile 2018 – intende celebrare gli importanti anniversari winckelmanniani del 2017 (300 anni dalla nascita) e del 2018 (250 anni dalla morte) e si inserisce nel contesto delle manifestazioni europee coordinate dalla Winckelmann Gesellschaft di Stendal, dall’Istituto Archeologico Germanico di Roma e dai Musei Vaticani.

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e a cura di Eloisa Dodero e Claudio Parisi Presicce, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, la mostra ha una duplice finalità: la prima, offrire ai visitatori il racconto degli anni cruciali che hanno portato, nel dicembre del 1733, all’istituzione del Museo Capitolino, il primo museo pubblico d’Europa, destinato non solo alla conservazione ma anche alla promozione della “magnificenza e splendor di Roma”; la seconda, presentare le sculture capitoline sotto una luce diversa, ovvero attraverso le intuizioni, spesso geniali, del grande Winckelmann.

In copertina: Hubert Robert, Vue pittoresque du Capitole
Avec la statue équestre de Marc-Aurèle, Valenciennes, 1774, Musée des Beaux-Arts
inv. P46-1-499
Foto © RMN-Grand Palais / René-Gabriel Ojéda

Written by Rebecca Fassone

Mostre Milano 2018: da Frida Kahlo a Boldini passando per Picasso, ecco la stagione delle grandi mostre meneghine

Prima della Scala 2017: Giorgio Armani veste i vip italiani (FOTO)