Mostre Milano febbraio 2018: al via “Io sono natura”

Milano: al via la mostra “Io sono natura”, espressioni artistiche sulla natura

Oltre alle grandi mostre d’arte dedicate ai maestri della storia della pittura, Milano offre anche scenari “di nicchia” in grado di far apprezzare il mondo dell’arte contemporanea. Dopo Affordable Art Fair, il capoluogo lombardo ospiterà quindi – dal 6 febbraio al 3 marzo 2018 – la mostra “Io sono natura”, a cura di Susanne Capolongo e Stefano Cortina.

Gianluca Balocco
Gianluca Balocco

Questa mostra vuole essere una riflessione sul mondo naturale filtrata dall’occhio sensibile degli artisti. Emozioni che diventano pittura e scultura, soggettività percettiva, pretesto per la denuncia verso un progresso che porta a un impoverimento costante delle risorse naturali, senza dimenticare quanto la nostra stessa esistenza sia legata all’ecosistema così estremamente complesso e delicato, troppo spesso minacciato dall’interesse di un’unica specie. L’Arte ha funzione irrinunciabile come strumento di conoscenza del mondo e di espressione dei sentimenti individuali.

Quello che accomuna tutti gli artisti presenti è la responsabilità socio-culturale per raccontare, raffigurare, spiegare e presagire ciò che sta per succedere. Dalle carte intagliate di Susy Manzo che richiamano gli elementi naturali in forme lievi e oniriche, alle farfalle in gesso e cera degli anni ’80 di Federica Marangoni, opera che fu utilizzata per il manifesto del WWF. Dalle rappresentazioni floreali iper-realiste a grandi campiture di Casagrande&Recalcati (Sandra e Roberto), alla fotografia di Gianluca Balocco che racconta e rivela il valore della biodiversità e della vita, fino alle sculture in acciaio inossidabile di Andrea Forges Davanzati la cui ricerca artistica si orienta verso lo studio delle forme naturali marine e del movimento ad esse connaturato.

In copertina: Federica Marangoni, 1982 – I sogni si consumano

Written by Rebecca Fassone

Tendenze primavera estate 2018: ecco la campagna COS per la prossima stagione

Idee di viaggio primavera 2018: i giardini di Sissi sono pronti a sbocciare