Mostre Brescia 2017: a Palazzo Martinengo arriva “Da Hayez a Boldini”, la pittura italiana nell’Ottocento

Mostre Brescia 2017, al Palazzo Martinengo arriva “Da Hayez a Boldini”: 100 opere raccontano la pittura italiana nell’OttocentoTra le mostre organizzate a Brescia nel 2017, segnaliamo l’apertura di “Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento”. Allestita a Palazzo Martinengo, l’esposizione vuole raccontare la straordinaria stagione artistica italiana del XIX secolo attraverso 100 capolavori dei maggiori esponenti del neoclassicismo, del romanticismo, della scapigliatura e del divisionismo: da Canova a Hayez, da Fattori a Segantini, da Inganni a De Nittis, da Appiani fino a Boldini,

“Dopo i successi di critica e di pubblico, con oltre 105.000 visitatori, riscossi con le rassegne Il Cibo nell’Arte dal Seicento a Warhol nel 2015, Lo Splendore di Venezia. Canaletto, Bellotto, Guardi e i vedutisti dell’Ottocento nel 2016, organizzate dalla nostra associazione, e ancora prima con Moretto, Savoldo, Romanino, Ceruti nel 2014, Palazzo Martinengo si appresta a godere del fascino e delle suggestioni dell’800, confermandosi come una delle sedi espositive più prestigiose della città e tra le più importanti a livello nazionale” ha affermato Roberta Bellino, presidente dell’Associazione Amici di Palazzo Martinengo.

Il percorso espositivo di “Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento” si aprirà con “Amore e Psiche” di Antonio Canova, capolavoro indiscusso della scultura neoclassica attorno al quale saranno esposti anche alcune tele di altri autori neoclassici. Protagonista della sezione dedicata al Romanticismo sarà invece Hayez con “Maria Stuarda sale al patibolo”. Nell’allestimento anche opere degli scapigliati, dei macchiaioli, di Segantini, Pelizza da Volpedo o Boldini. Per tutte le info sulla mostra, www.mostra800.it.

Foto: Ippolito Caffi, Veduta della piazza dell’ippodromo di Costantinopoli, olio su tela, 51 x 82 cm. Brescia, Musei Civici

Rebecca Fassone

Written by Rebecca Fassone

agnese renzi maglione

Agnese Renzi: il maglione della discordia

Taylor Swift

Forbes, le cantanti più pagate del 2016: Taylor Swift al primo posto