in , ,

Mostra del libro antico 2012

23a edizione a Milano

Collezionisti di volumi antichi, appassionati di letteratura e curiosi segnate in agenda la prossima edizione della Mostra del Libro Antico 2012, in programma dal 16 al 18 marzo al Palazzo della Permanente di Milano.

Potrete ammirare rarità bibliografiche e artistiche selezionate dalle migliori librerie antiquarie italiane e straniere, provenienti da Gran Bretagna, Germania, Francia, Austria, Portogallo.

Dalle antiche carte geografiche ai testi storici, dai trattati di architettura ai documenti scientifici di pregio: la Mostra, giunta alla 23a edizione, spazia dalla parola scritta all’immagine, tra volumi che sono anche oggetti belli da vedere e da sfogliare e disegni, incisioni, fotografie, documenti storici.

Tra gli espositori, Bolaffi Casa d’Aste, Bloomsbury Auctions, Gonnelli.

Qualche esempio di cosa vi aspetta in fiera?
Ecco la suggestiva opera grafica che rappresenta il “Giudizio Universale” di Michelangelo nella stampa di Giorgio Ghisi del 1540, menzionata dal Vasari e proposta da Norbert Donhofer di Vienna, la seconda edizione di Los proverbios” di Goya, la più importante serie di incisioni dell’autore presentata da la Livreria Castro e Silva di Lisbona. Sempre del grande pittore spagnolo la Gonnelli Casa d’Aste di Firenze propone Los Desastres de la Guerra. Colección de ochenta láminas”, prima edizione di uno dei capolavori dell’artista: 80 tavole che raffigurano gli orrori della guerra d’indipendenza spagnola. E ancora, la serie completa de Idee pittoresche sopra la fuga in Egitto” del 1753 del Tiepolo delle Stampe Antiche Buzzanca di Padova e il Libro D’Ore” del 1460 decorato con dodici grandi miniature e tre lettere istoriate, tutte circondate da magnifiche bordure fitomorfe esposto da Giuseppe Solmi di Ozzano Emilia.

In mostra si spazierà da Occidente a Oriente, e si potranno ammirare stampe giapponesi di pregio come uno dei libri più celebri di disegni di fiori e uccelli: Keinen Kacho Gafu” del 1892 presentato da Lella e Gianni Morra di Venezia.

Mostra del libro antico 2012Non mancano rari volumi di letteratura. La Libreria Editrice Goriziana presenta, ad esempio, una prima edizione dei Promessi Sposi” del 1825 e il Commentario sopra il libro dei delitti e delle pene” di Beccaria redatto da Voltaire. Protagonisti saranno anche i grandi classici del pensiero, alcune curiosità, riviste, trattati scientifici e testi di medicina: alla mostra si possono trovare testi scientifici fondamentali per la scienza moderna come l’Epitome Astronomiae Copernicanae” di Keplero della Sokol Books Ltd di Londra.

Inoltre, due le speciali esposizioni a corollario della fiera.

La Biblioteca di via Senato ospita Aureæ Ligaturæ. Dal Quattrocento al Novecento nella Biblioteca di via Senato”, con circa 140 legature realizzate in Italia, Francia, Germania, Spagna, Paesi Bassi e Inghilterra.

Gattopardo di Tomasi di LampedusaDal 14 al 18 marzo, la Casa del Manzoni ospita un’esposizione di rare prime edizioni dei libri che hanno caratterizzato la storia letteraria italiana del secolo appena trascorso: dagli Ossi di seppia” di Montale al “Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa, le Poesie” di Umberto Saba, i Trucioli” di Sbarbaro, le prime due plaquette in ottanta copie di Giuseppe Ungaretti, gli straordinari libri futuristi “paroliberi”, I cavalli bianchi” di Aldo Palazzeschi, i Canti orfici” di Dino Campana.

Sarà esposta la copia fittamente postillata dall’autore di Senilità” di Italo Svevo, copia di lavoro servita per la stesura della seconda edizione Morreale 1927. Oltre alla mostra di libri del Novecento, sarà possibile visitare la Casa Museo dello scrittore milanese, eccezionalmente aperta al pubblico dalle ore 10 alle ore 18 fino a domenica 18 marzo.

www.mostradellibroantico.it

Avatar

Scritto da Redazione

Nassa Boat Show 2012

Aston Martin V12 Zagato