Moschino Pre-Fall 2020: Jeremy Scott ha scritto una lettera dedicata a New York

Il fatto che Jeremy Scott ami lanciare mode a tema si è palesato nel tempo, ed è stata la peculiarità più evidente del suo lavoro in Moschino.

Il fatto che Jeremy Scott ami lanciare mode a tema si è palesato nel tempo, ed è stata la peculiarità più evidente del suo lavoro in Moschino. Lì ha affrontato un sacco di temi, dagli spettacoli di gioco “The Price Is Right” dai film horror di Hollywood all’arte e alla spazzatura letterale. Ma è tutto fatto con il suo caratteristico senso dell’umorismo esagerato e ammiccante.

Scott è ESAGERATO!

Moschino ha lanciato una sfilata pre-fall al Transit Museum di New York, incastonato tra vagoni vintage della metropolitana. Non ci è voluto un sensitivo per indovinare che la collezione sarebbe probabilmente incentrata sulla visione di Scott dei veri newyorkesi, le cui Metrocard sono più utilizzate delle loro app Uber. La colonna ha fatto il proprio ingresso con i suoni familiari della metropolitana. Lo stridio di un treno in arrivo, la registrazione che annuncia la stazione. Secondo le note dello spettacolo, la collezione Pre-Fall 2020 dovrebbe colpire tutti i punti della vita della Grande Mela, dal Bronx a Williamsburg, dall’Upper East Side all’East Village.

Il biglietto d’auguri che vorrei

È tutto oversize, Scott ha fatto esplodere le sue proporzioni fino a raggiungere dimensioni da cartone animato. Dolcevita lavorati a maglia, giubbotti bomber patchwork, cappellini da baseball, catene d’oro, felpe con cappuccio, borse. Uno zaino occupava all’incirca lo stesso spazio di una poltrona, sicuramente non troppo adatto all’ora di punta. Alla fine dello spettacolo, hanno sfilato una suite di abiti di rilievo pronti per il tappeto rosso, in attesa di essere indossati da uno dei (molti) famosi amici di Scott. La scelta di Scott è stata un tributo rivolto a ciò che la gente indossa già. La collezione Moschino Pre-Fall 2020 ci è sembrata un biglietto d’amore a New York, anche se parliamo di uno di quei biglietti che suonano una musichetta quando le apri e che costa $ 5. Eppure, chi non vorrebbe ricevere posta così?

Nuova campagna di Moschino 2020: le top model del momento si riuniscono

Avatar

Written by Erika Barone

Cuccioli di panda allo zoo di Berlino: 100 giorni dopo la nascita svelati i nomi dei due gemelli

Un bagno caldo come rituale di bellezza