Moratti-Thohir, accordo di lusso

Le mire del magnate indonesiano sull’Inter
Grande fermento in casa Inter.

La “beneamata” squadra di calcio milanese fa ordine nei piani alti della società: dopo il tira e molla di quest’estate, Erick Thohir e Massimo Moratti sciolgono tutti, o quasi, i nodi della matassa.

Proprio ieri, il Presidente nerazzurro ha raggiunto un accordo sulla spinosa questione della cessione delle quote di maggioranza della sua “pazza” Inter al tycoon indonesiano.

Nel vertice di Parigi, l’imprenditore della Saras avrebbe stabilito che il 70% del club meneghino sarà ceduto al magnate di Giacarta, che, insieme al fratello maggiore Garibaldi (al 19esimo posto nella classifica di Forbes relativa agli uomini più ricchi dell’Indonesia con un patrimonio di 1,15 miliardi di dollari), si piazza tra i manager più abbienti dell’arcipelago asiatico grazie al successo imprenditoriale del suo gruppo Mahaka Media che controlla tv, giornali, radio e settimanali sportivi.

La trattativa potrà dirsi veramente conclusa solo dopo le firme dell’accordo, attese entro un mese.

Sono infatti ancora caute le parole di Moratti, al ritorno dalla Ville Lumière: alla domanda “possiamo dire che avete raggiunto l’accordo?” la risposta è stata “no, proprio no. E’ stata un’occasione per conoscerci leggermente di più, conoscere anche le persone che al limite possono, potrebbero entrare con Thohir nell’eventuale accordo. E’ servito più per una conoscenza più approfondita fra le persone, che per decidere. Non ci sono neanche grossi problemi da risolvere”.

Palla ancora al centro nella partita Moratti-Thohir.

Erick Thohir a Milano

Avatar

Written by Chiara

Milano Moda Donna PE 2014, giovedì

New York City Ballet Gala 2013