Campionati del mondo di windsurf

Domina Alessandra Sensini

Alessandra Sensini, al rientro alle gare dopo 2 anni di inattività seguiti al terzo posto conquistato ai giochi Olimpici di Atene 2004, vince il primo titolo mondiale della nuova classe olimpica RS:X. La vittoria è arrivata al termine di una medal race che ha regalato emozioni a non finire. La campionessa grossetana si è così aggiudicata il Trentino RS:X World Championships a Torbole, il campionato del mondo della tavola a vela olimpica, tenutasi dal 20 al 30 settembre sul lago di Garda.

La prima windsurfista azzurra a conquistare tre medaglie olimpiche ha vinto il confronto diretto con la spagnola Alabau con un testa a testa che sembrava in un primo momento premiare la giovane spagnola e che invece si è concluso con la rimonta della Sensini, che ha sfruttato l’errore dell’iberica nell’ultima strambata e ha saputo sfruttare meglio della sua avversaria il vento.

Se il duello nella classe femminile si è protratto per l’intera settimana di gare e ha avuto il suo epilogo nel modo più spettacolare anche tra gli uomini non sono mancate le sorprese.
I primi tre della classifica sono, infatti, separati da un punto soltanto. Nell’ordine: Casper Bouman, olandese, si laurea campione mondiale dopo essere arrivato a pari punti con il neozelandese Tom Ashley, che ha perso per il risultato peggiore ottenuto nella medal race. Il polacco Przemek Miarczynski ha vinto la medal race ed è arrivato ad un punto soltanto dalla vetta, accontentandosi della medaglia di bronzo.

Per quanto riguarda la Trentino Long Distance Cup riservata agli esclusi dalle medal race, sul percorso a bastone preparato nel lago di Garda, ha prevalso Jean Paul Tobin, neozelandese. In campo femminile 6 cinesi sono arrivate tra le prime 8, con Ling Li sul gradino più alto del podio.

Classifica finale Medal Race – Uomini
1 – Casper Bouman (NED 52) 23
2 – Tom Ashley (NZL 181) 23
3 – Przemek Miarczynski (POL 126) 24
4 – Joeri Van Dijk (NED 1) 48
5 – Nick Dempsey (GBR 21) 51
6 – Maxime Oberemko (UKR 19) 76
7 – Piotr Myszka (POL 82) 78
8 – Toni Wilhelm (GBR 319) 68
9 – Ricardo Santos (BRA 1) 82
10 – Nicolas Le Gal (FRA 115) 93

Classifica finale Medal Race – Donne
1 – Alessandra Sensini (ITA 25) 28
2 – Marina Alabau Neira (ESP 5) 32
3 – Faustine Merret (FRA 9) 56
4 – Zofia Klepacka (POL 8) 64
5 – Barbara Kendall (NZL 15) 85
6 – Romy Kinzl (GER 6) 102
7 – Jessica Crisp (AUS 15) 104
8 – Charline Picon (FRA 4) 106
9 – Antonia Frai (GRE 1) 112
10 – Byrony Shaw (GBR 94) 120

Avatar

Written by Redazione

Il genio di Mozart a Roma

Mare, barche, incontri, subacquea a Genova