Moncler si prepara alla Borsa

Presentata la domanda di ammissione alla quotazione

Si avvicina il debutto di Moncler in piazza affari.

La Maison di piumini di lusso più famosa al mondo ha presentato in questi giorni la domanda di ammissione alla quotazione sul mercato telematico azionario di borsa italiana.

I soci venditori sono ECIP M. (Società controllata da Eurazeo S.A.), CEP III (Società controllata dal Gruppo Carlyle) e BRAND PARTNERS 2 (Società controllata da Progressio Investimenti).

A brindere al fatidico debutto sul listino azionario tricolore ci sarà anche Sergio Buongiovanni, entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione del brand lo scorso mese.

Buongiovanni, storico top executive del Gruppo, nonché tra gli azionisti co-fondatori di questa nuova impresa, oggi azionista allo 0,25%, è una delle persone chiave del successo di Moncler.

“Desidero ringraziare nuovamente Sergio per la grandissima dedizione e per il prezioso lavoro svolto fino ad oggi. Sono certo che il suo continuo apporto contribuirà a una ulteriore crescita del valore di Moncler, nel suo futuro percorso”, ha dichiarato il Presidente del marchio francese, Remo Ruffini.

Staremo a vedere se Moncler, che nel corso dell’esercizio 2012 ha registrato ricavi per 489,2 milioni di euro e un EBITDA pari a 161,5 milioni di euro, riuscirà a migliorare questi risultati dopo il fatidico debutto in Borsa.

Sergio Buongiovanni

Avatar

Written by Chiara

Festival del Cinema di Roma 2013

Calendario Campari 2014, la copertina