Una settimana a tutto gas nella terra dei motori

Rassegna dedicata alle granturismo

Una mostra scambio dedicata ai collezionisti di auto e di memorabilia, raduni, esposizioni e tour enogastronomici, nonchè alcune tra le più belle granturismo del presente e del passato in passerella: è tutto questo la settima edizione di “Modena Terra di Motori”, kermesse dedicata alla passione verso le quattro ruote partita sabato 13 maggio e in programma fino a domenica 21 in varie località della provincia di Modena.
Terminata la “Mostra Scambio Città di Modena”, un evento dedicato al collezionismo di pezzi di ricambio e accessori delle vecchie signore a quattro e due ruote, che ha visto la partecipazione di oltre 200 espositori provenienti da tutta Italia, l’attenzione è concentrata sul prossimo fine settimana, in cui la rassegna vivrà i suoi momenti più intensi.

Nelle vie, nelle piazze, nei cortili degli antichi palazzi, le più prestigiose case automobilistiche, i grandi collezionisti privati, i musei e le associazioni del mondo dell’automobile presenteranno i gioielli del passato, del presente e del futuro provenienti dalla zona del mondo conosciuto in tutto il mondo come “Motor Valley”.
Piazza Mazzini sarà completamente consacrata alla Galleria Ferrari di Maranello e alle quattro ruote che hanno reso mitico il marchio del cavallino rampante. A fare sognare gli appassionati tre modelli che hanno segnato la storia del Cavallino: la F2004 telaio 237, la 750 Monza telaio 572 e la 250 S telaio 49.

In piazza Grande, invece, protagonista sarà la Maserati, che presenterà al pubblico una ventina delle sue auto più belle, da quelle della gamma attuale, tra cui la supercar MC12 versione racing, fino ai modelli più antchi e prestigiosi.

Un museo viaggiante per Alfa Romeo

A poche centinaia di metri, in piazza Sant’Agostino, sarà di scena un marchio che pur non proveniendo dal territorio modenese, ha contribuito a rendere gloriosa la storia dell’automobilismo italiano: il biscione dell’Alfa Alfa Romeo, che attraverso “Alfa Gallery – Emozioni di ieri, oggi e domani”, proporrà un tuffo nella storia dell’azienda e nella sua evoluzione dagli anni cinquanta ai giorni nostri.

Modena è una delle venti città italiane in cui farà tappa il truck ufficiale della manifestazione dedicata alla casa automobilistica milanese. L’evento prevede l’allestimento di una “Galleria delle Immagini” che ripercorrerà le tappe più significative della storia del marchio Alfa Romeo attraverso pannelli, testi e video; un Motorhome Hospitality all’interno del truck, allestito come una vera e propria Vip Lunge, in cui sarà possibile ammirare i bozzetti dei modelli futuri, i nuovi progetti, le nuove idee; un’esposizione statica di 8 modelli, tra cui le storiche Spider 2500 (1949), Giulia Super (1965) GT Veloce (1966) e le più attuali Alfa Brera, Alfa 159 e Alfa Spider. Un importante doppio anniversario che si celebrerà in quei giorni è quello dei 25 anni dalla scomparsa del costruttore modenese Vittorio Stanguellini e dei 10 anni dall’apertura dell’omonimo museo, vero scrigno delle meraviglie dell’automobilismo sportivo.

In Largo San Giorgio sarà allestito uno stand con quattro celebri modelli di auto Stanguellini che hanno dominato i circuiti del passato: la 1100 Bialbero Sport Barchetta (1947), la 750 Bialbero Sport Barchetta (1954), la Monoposto 1100 Formula Junior (1960) e la Monoposto 1100 Delfino (1961). Per l’occasione saranno distribuite cartoline per l’annullo postale e poster.

Infine, gli appassionati di luxury car potranno fare una breve incursione in territorio bolognese, a Sant’Agata, per visitare un altro santuario della “Motor Valley”: la sede della Lamborghini, il cui museo per lccasione resterà aperto anche di sabato.

Ma la kermesse modenese non vuole soltanto dare spazio alle quattroruote e così piazzetta delle Ova sarà il palcoscenico per un altro gioiello che della nostra città porta anche il nome: “Terra Modena”, la futuristica due ruote frutto della collaborazione fra la I-TEA di Dario Calzavara e la HPE di Piero Ferrari. La moto sarà presentata sabato 20 alle ore 11, presso il caffè Concerto.

www.modenaterradimotori.com
www.alfaromeo.it
www.ferrari.it
www.lamborghini.it

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali