Mode à Paris, tutti i party

Da Louis Vuitton a Givenchy

Si è chiuso il sipario su Mode à Paris e sulle anticipazioni della moda donna riguardanti la primavera estate 2014, che abbiamo gustato giorno per giorno soffermandoci sulle collezioni più belle e all’avanguardia.

Durante la fashion week parigina ci sono stati tantissimi eventi, party, opening e vernissage in location suggestive, che hanno ospitato tantissimi vip intenti a sorseggiare champagne, sorridere ai fotografi e a godere della magia che solo la Ville Lumiere riesce a sprigionare.

Con un cocktail esclusivo a Le Bon Marché, il celebre department store parigino, Louis Vuitton ha svelato la nuova edizione della SC bag, la borsa disegnata dalla maison in collaborazione con Sofia Coppola, lanciata per la prima volta nel 2009.
Tra gli ospiti dell’evento, la regista premio Oscar, le top model Miranda Kerr e Eva Herzigova, le sorelle attrici Elle e Dakota Fanning, Elettra Wiedelmann e Hailey Steinfeld.

Valentino, invece, ha presentato alla Gagosian Gallery di Parigi un volume con più di 250 illustrazioni a colori e in bianco e nero, che rende omaggio agli accessori iconici disegnati dalla griffe, esaltando anche collaborazioni e reintrepretazioni di artisti famosi tra cui David Bailey, Luisa Lambir, Nobushy Araki, Duane Michals, Scheltens & Abbens, Philip Lorca di Corcia e Douglas Gordon.

Anche Giambattista Valli ha approfittato della settimana della moda parigina per presentare il libro, edito da Rizzoli, dedicato al suo processo creativo e iconografico nella splendida cornice della Galerie Nationale du Jeu de Paume, all’interno del Giardino delle Tuileries, davanti a tante celebs tra cui Franca Sozzani, Suzy Menkes, Alber Elbaz, Bianca Brandolini D’Adda, Mario Testino, Giovanna Battaglia, Eugénie Niarchos e Tatiana Santo Domingo.

“Glamour negli anni ’70”, è invece il libro che celebra il lavoro di Patrick Demarchelier per l’edizione statunitense della celebre rivista: il fotografo è stato l’ospite d’onore della cena al ristorante Monsieur Bleu dentro al Palais de Tokyo.

Nella capitale francese si sono susseguite anche diverse inaugurazioni di mostre sul fashion system, come quella su Roger Vivier al Museo Galliera, con protagoniste 170 scarpe del marchio tra alcuni pezzi presi dagli archivi e altri firmati da Bruno Frisoni, l’attuale Creative Director del brand.

Fino al 6 ottobre, invece, il lussuosissimo Hotel George V di Parigi ospita 8 silhouette dell’ultima collezione haute couture autunno inverno 2013-2014 di Elie Saab per una mostra temporanea super glam.

Immancabili gli opening di nuove boutique: oltre a Moncler, anche Emilio Pucci ha festeggiato l’apertura del nuovo storeal civico 46 della prestigiosa Avenue Montaigne; i festeggiamenti sono continuati nel sofisticato Monsieur Bleu, ristorante in voga del momento dentro al Palais de Tokyo, dove si è tenuto un diner party seguito dalla performance di Solange Knowles.

Il MotorVillage sugli Champs Elysees, invece, è stata la location perfetta per l’evento targato Italia Independent, in cui si è celebrata la capsule collection di occhiali creata in collaborazione con Karl Lagerfeld.

Originale il party after-show di Kenzo all’Acquario di Parigi, location perfetta per festeggiare la collezione primavera estate 2014 ispirata alla vita acquatica, raffinato e scintillante quello di Bulgari con Carla Bruni e Emmanuelle Alt, direttore di Vogue Paris.

Kim Kardashian, Ciara, Katy Perry, Karl Lagerfeld, Kate Upton, Kanye West e Riccardo Tisci, invece hanno festeggiato al Pavillon Ledoyen la prima francese di “Mademoiselle C”, il documentario sulla loro amica Carine Roitfeld incentrato sul suo nuovo ruolo di nonna dopo la nascita del nipote Romy.

Tutte le foto nella gallery!

Avatar

Written by Monica

Empire State Building in Borsa

Mercedes Classe S