Mode à Paris PE 2014, venerdì

Cosa abbiamo visto in passerella

Continuano a mostrare le loro anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2014 i grandi nomi della moda made in France e non solo.

Il quarto giorno di Mode à Paris ha visto infatti salire in passerella big come Dior, Isabel Marant, Sonia Rykiel e Maison Martin Margiela.

Vediamo passo a passo il meglio per la prossima stagione calda visto venerdì 27 settembre nella Ville Lumière.

I giochi di colore di Roland Mouret ci avvolgono immediatamente con un’atmosfera anni ’80.
Parole d’ordine della collezione primavera estate 2014 sono dunque tonalità accese, patchwork sia cromatici sia materici (dal cotone al PVC) e silhouette sensuali e dinamiche.
In passerella salgono tubini colorati, pantaloni a 3/4, top corti, scollature profonde a V e abiti longuette. Gli accessori sono a contrasto.

La quotidianità si incontra con la fantasia. Sulla passerella della primavera estate 2014 di Hussein Chalayan  salgono capi raffinati e al tempo stesso portabili impreziositi da tocchi surrealisti. Ogni dettaglio può interpretare se stesso, certo ma anche essere altro ed ecco che gli ombrelli in realtà sono cappelli in Pvc, le giacche abiti, le gonne con spacchi vertiginosi pantaloni e così via.

Yoshiyuki Miyamae firma la collezione primavera estate 2014 di Issey Miyake e gioca con l’eterno dualismo luce-ombra.
Cappotti, giacche e gonne in pelle vengono decorati con fori piccolissimi evocando i cieli stellati, il maschile incontra il femminile come il bianco incontra il nero.
Grande attenzione alle linee e alla scelta cromatica, gli eccessi incontrano sempre la ragione.

La donna della primavera estate 2014 di Vanessa Bruno è dolce e dal suo guardaroba non vuole niente altro che una raffinata semplicità. Gli abiti dunque sono leggeri, quasi eterei, gonne a pieghe, top lingerie e così via tutto ingentilito dalle stampe: farfalle, papaveri, cachemire e geometriche.

In passerella anche Yang Li, Jay Ahr, A.F. Vandevorst e Yohji Yamamoto.

Nella nostra gallery il meglio della quarta giornata di Mode à Paris.

Avatar

Written by Francesca

Chopard, anelli di fidanzamento Happiness

Case di lusso nei fashion district