Mode à Paris PE 2014, martedì

Cosa abbiamo visto in passerella
Mancano poche ore e i riflettori si spegneranno anche sull’ultima delle fashion week dedicate alle anticipazioni della primavera estate 2014.

Tre i big in passerella protagonisti del penultimo giorno di Mode à Paris: Chanel, Valentino e Alexander McQueen.

E’ l’arte ad essere il vero trend della prossima stagione calda. Lo abbiamo visto su tante passerelle ed è confermato dalla stilata targata Jean-Charles de Castelbajac.
Il designer rimane fedele alle radici del brand. I capi della primavera estate 2014 sono di grande impatto e rendono omaggio alla passione per i dettagli e all’amore per il fatto a mano che rende tutto unico ed esclusivo.
Materiali leggeri, come l’organza di seta  o la seta habutai, raccontano le silhouette avvolgendo morbidamente il corpo come carta velina, talvolta addirittura scritta.
La palette tocca i toni del rosso, verde e blu ma anche oro in versione lamè e sorprendente effetto trompe l’oeil.

Protagonisti della collezione primavera estate 2014 firmata Paul & Joe sono capi dall’aria maschile e dall’ispirazione anni ’40.
Costruite attorno a una palette super basica  le mise si tingono di bianco e blu. Le forme oversize e le stampe  a righe, fiori, quadretti  effetto caleidoscopico completano il mood della prossima stagione calda.

In passerella anche Shiatzy Chen e Valentin Yudashkin.

Nella nostra gallery il meglio dell’ottava giornata di Mode à Paris.

Avatar

Written by Francesca

Kate Middleton e il battesimo del royal baby

Venduta l’Isola di Budelli