Luxgallery > Beauty > Moda piercing 2019: tutti pazzi per le orecchie

Moda piercing 2019: tutti pazzi per le orecchie

Un tempo i tatuaggi ed i piercing erano riservati alle persone con i tagli alla Steven Tyler, le sigarette mai spente e le giacche come i Sex Pistols. Ora, grazie alla libertà d’espressione dei nostri giorni, che ridefinisce anche ciò che si intende per “avere un bell’aspetto”, tatuaggi e piercing sono diventati mainstream.
Gli ultimi anni hanno visto un aumento vertiginoso dei buchi all’orecchio, chi si occupa di creare orecchi ci ha dato dentro di fantasia, creando molti accessori stravaganti. «Ciò che in questo momento rende i piercing freschi e interessanti è l’idea di poterti divertire a cambiare aspetto ogni qual volta tu voglia, senza bisogno di stravolgere il tuo look» ha dichiarato Cassi Lopez, piercer di New York Adorned.

Vertical lobe piercing

Una delle più grandi tendenze che colpiscono questo 2019, secondo Lopez, è il piercing vertical lobe – o, più semplicemente, orecchini che si impilano l’uno sull’altro in posizione verticale sul lobo dell’orecchio, invece che orizzontalmente. Questo, dice Lopez, è un ottimo esempio dell’utilizzo di un piercing che hai già e che, con pochissimo dolore, puoi rendere ancora più accattivante.
I vertical lobe possono generalmente essere posti sopra o sotto i buchi che già esistono.

Vertical lobe piercing

Rook constellation piercing

Un’altra enorme tendenza dei piercing del momento non interessa il lobo dell’orecchio, bensì la cartilagine dura al di sopra. «Sembra quasi che la gente voglia gioielli più discreti ma che possano essere messi in mostra in una zona più visibile dell’orecchio» ha detto Ben Tauber, piercer alla Maria Tash di New York, aggiungendo che il rook constellation piercing è un pioniere di quell’area lì dell’orecchio. «Questa tipologia di piercing tende ad essere nascosti con facilità dai capelli, ed è proprio questo il suo punto forte. Si tratta di piercing che possono essere tirati fuori ogni qualvolta si desideri che vengano mostrati».

Rook constellation piercing

Accented orbital piercing

Un piercing orbitale è esattamente quello che sembra: una combinazione di due piercing all’orecchio collegati da un gioiello che crea una forma orbitale nell’orecchio. «La versione 2.0 (o in questo caso 2019) presenta un po’ più di bagliori e luccichii, poiché gli orecchini utilizzati sono decorati con un semplice diamante ma anche con qualcosa di più elaborato, purché brilli» ha detto Lopez.

Accented orbital piercing

Coordinating stud piercing

Pensa a questa tendenza come quando pensi al modo in cui creare i tuoi outfit abbinando i vestiti; non deve corrispondere esattamente ogni singolo elemento, ma ci devono essere tasselli di somiglianza che riportano tutto insieme. Nel mondo dei piercing un buon esempio può essere il seguente: Quando c’è una fila di borchie o anellini che risalgono l’orecchio che hanno una forma o un colore simile, sono tutti pezzi di gioielleria diversi, ma continuano a fluire insieme fornendo un risultato ordinato e particolare.

Coordinated stud piercing