Moda genderless: trucco, abbigliamento ed accessori senza pregiudizi

Con l’avvento della genderless unisex fashion, c’è stato un drastico cambiamento nella percezione e nella mentalità delle persone. Questo cambiamento non è limitato alla moda, ma è diventato rilevante per le varie questioni relative al pregiudizio di genere. È una pietra miliare nel mondo dell’uguaglianza di genere ed è quasi un gradino sopra l’equilibrio tra i generi socialmente accettati e considerati nella norma. Constatiamo metabolizzando dunque che la moda è legata all’opinione personale ed alle personali preferenze della persona.

T-shirt lunghe e larghe

Una delle tendenze più comuni della moda unisex nei tempi moderni è la t-shirt di una lunghezza. Queste t-shirt sono funky ed esistono di infinite varianti, tessuti, stampe e colori. Le ragazze possono indossarle sia con le gonne che con i pantaloni, possono anche abbinare le magliette con una tuta di jeans. Gli uomini possono anche indossarle con le gonne ma anche combinare queste t-shirt con i loro jeans attillati e altri pantaloni skinny, con pantaloni chino, si potrebbero anche indossare con pantaloncini, scarpe da ginnastica e calzettoni di spugna. Queste t-shirt possono anche essere indossate con pantaloni voluminosi e scarpe da ginnastica massicce.

Gonne unisex

Questa è una delle affermazioni più audaci che siano emerse nel mondo della moda negli ultimi tempi. Gli uomini hanno adottato la gonna e ne hanno fatto un capo di abbigliamento unisex. Di solito può essere abbinata a delle calze sportive lunghe fino al ginocchio ed a basse scarpe di tela alla caviglia. Le gonne possono semplicemente essere indossate con delle camicie in fresco cotone ed essere abbinate ad una giacca primaverile leggera. Questa tendenza è nata principalmente dalla scena musicale dei primi anni 2000, e sta prendendo piede nell’ultimo periodo, ovviamente gli appartenenti al panorama metal sono i precursori di questo senso estroverso e spigoloso della moda senza genere.

Trucco e accessori

Trucco e accessori alla moda erano precedentemente un regno dominato dalla donna. Nei tempi attuali, è diventato inevitabilmente accessibile anche agli uomini. Dalla mlutch, crasi di man e clutch, la pochette da donna adattata alle esigenze maschili, che già aveva debuttato un paio di stagioni fa e che ora fa la felicità di blogger e uomini affetti da dipendenza da moda. Ai meggings, i leggings per gli uomini, Meggings Clothing  il sito più in voga in tal senso. Insomma la moda maschile dimentica il classico unisex per appropriarsi di capi, accessori del mondo femminile. Ammesso che crediamo ancora in questa distinzione. Il trucco maschile è un’esigenza alla quale i brand, in questo caso di cosmesi, non hanno tardato a rispondere tramite il lancio di prodotti per il grooming maschile, per creare il nuovo look naturale per lui. Un obiettivo che si raggiunge con una sfilza di “attrezzi” nuovi nel beauty case maschile. Tra le new entry ci sono il primer, il correttore, il fondotinta, il lip balm e l’illuminante per garantire ai maschi di vedersi la versione migliore di sé.

Luxgallery consiglia: Gucci Décor: quando anche casa veste l’haute couture

Avatar

Scritto da Erika Barone

Perché etichettiamo le persone? Conosciamo noi stessi

Priya Ahluwalia e la sua moda politicizzata: gli sprechi non sono fashion