Miriam Leone Instagram: devota a Sant’Agata, i suoi valori sono incrollabili

Miriam ha esposto il suo attaccamento alla Santa tramite un post condiviso su Instagram, social in cui vanta una seguito di 1Milione di follower

34 anni, Miriam Leone è un’attrice eclettica e una donna impegnata che ama far sentire la sua voce. Nata a Catania e cresciuta tra Aci Castello e Acireale, fin da bambina ha capito di voler fare l’attrice. Davvero tanto legata alla sua tradizione siciliana, in queste ore ha manifestato la sua devozione alla Santa simbolo nel catanese: Sant’Agata. Miriam ha esposto il suo attaccamento alla Santa tramite un post condiviso su Instagram, social in cui vanta una seguito di 1Milione di follower. Il suggestivo scatto ritrae la statua di Sant’Agata che viene ogni anno portata in processione per le vie di Catania. Ciò che tocca di più è il messaggio contenuto nella didascalia del post, in cui Miriam ha voluto esprimere un concetto importante e attuale.

Il messaggio di Miriam

«Oggi è la mia festa preferita al mondo, Sant’Agata… Catania sarà piena di devoti, di candelore, di pellegrini, di cedri, di visitatori, di ragazzi innamorati, di esseri umani in cerca di grazia…quante annate gloriose, quante volte ho ascoltato il canto delle suore di clausura in via crociferi, quanto sacro, quanto profano. Sono profondamente legata a questa festa incredibile (vi consiglio di organizzarvi per andare una volta nella vita) e alla figura storica di questa Santa, e quanto ancora mi smuovono dentro le parole che ieri sera ha impresso per sempre in chi le ha ascoltate (recuperatele, se non lo avete fatto ieri) la meravigliosa @rulajebreal…»

«Sant’Agata è stata martirizzata (le sono stati asportati i seni con delle tenaglie ed è stata arsa viva sui carboni ardenti), come accade da secoli nei secoli, come accade ancora in molte parti del mondo, come accade in una viuzza buia, come accade dentro certe pareti domestiche. Purtroppo ancora non è finita l’era degli abusi, ma certamente è finita l’era del silenzio, affinché tutto questo non venga mai più considerato normale, affinché le cose davvero possano continuare a cambiare. ❤️»

Com’è nata la sua passione per lo spettacolo

Leggeva i romanzi rubati dalla libreria di suo papà, professore di lettere, e immaginava di metterli in scena. Frugava nell’armadio dei vestiti, si agghindava per entrare nella parte e stendeva una passatoia in corridoio per ricreare il tappeto rosso. Ma non solo! Sentiva le voci dei fotografi che la chiamavano “Miriam! Miriam!”. Partita da una vittoria a Miss Italia nel 2008, 2 anni dopo debutta come attrice sul grande schermo con il film Genitori & figli-Agitare bene prima dell’uso di Giovanni Veronesi. Miriam viene subito amata e apprezzata dal grande pubblico grazie alle sue interpretazioni.

I migliori look di Miriam Leone, fashion icon italiana

 

Avatar

Written by Erika Barone

Valentina Ferragni Instagram: makeup Primavera/2020, idea anni ’60

Arriva il gelato a forma di Baby Yoda: avocado, pistacchio e the verde