MINT 2007: Milano International Antiques and Modern Art Fair

Dal 21 al 25 Novembre 2007 Milano ospita una delle rassegne più attese dell’anno e 55 tra i nomi più accreditati del settore Ha aperto i battenti l’edizione 2007 del Mint – Milano International Antiques and Modern Art Fair. Una mostra o meglio un racconto pubblico di una concezione di vita che contamina tempi e spazi, amalgama lusso ed essenzialità all’insegna dell’arte.

Mondi differenti e apparentemente lontani si uniscono rompendo i confini fra le diverse discipline e pratiche artistiche all’insegna dell’eccezionalità.
Un raffinato mix di linguaggi, epoche, e stili per una seconda edizione attesissima e ricca di prestigiose partecipazioni.
55 espositori tra i nomi più accreditati del mondo dell’antiquariato e del modernariato d’élite daranno vita ad un affascinante dialogo tra passato e presente.

Innovativa per il suo saper unire con leggerezza antichità e contemporaneità.
Esclusiva per l’altissima qualità degli espositori e delle opere proposte.
Sofisticata per la location e l’allestimento studiato nei minimi dettagli firmati da firmato da Peter Bottazzi.
Affascinante per il mood effervescente e cosmopolita che si respira.
Il MINT è questo e molto altro ancora.

Dipinti, sculture, mobili, porcellane, argenti, gioielli, stampe, tappeti, libri, vetri, tessuti, installazioni e fotografie. Opere celebrative del legame fra la città di Napoli e Milano provenienti dal Museo di Capodimonte della città partenopea, ma anche Andy Warhol, Artemisia Gentileschi, Giulio Cesare Procaccini.
Imperdibili anche i cinque incontri con direttori di museo, critici, storici dell’arte e collezionisti, architetti, giornalisti, esperti internazionali e designer che si confronteranno sul nuovo concetto di collezionismo e life style.

Avatar

Written by Francesca

Alle grappe Mazzetti d’Altavilla l’Alambicco d’oro

Nuovo Diesel Store a Bologna