Mille Miglia 2014

435 vetture e 64 marchi di case automobilistiche

Parte oggi da Brescia la Mille Miglia 2014.

Sommando le 24 edizioni di velocità dal 1927 al 1957 (13 prima della Seconda Guerra Mondiale e 11 dopo il 1947), le 3 con la formula dei rally del 1958, 1959 e 1961 e le 31 rievocazioni dal 1977 al 2013, quella di quest’anno è la cinquantanovesima competizione automobilistica a portare il nome Mille Miglia.

Come sempre, si tratterà di un’irripetibile occasione per tutti gli appassionati di auto d’epoca e non per gustare il meglio dell’ospitalità italiana, attraverso scenari artistici e naturali di straordinaria bellezza, il tutto condito dal passaggio di ben quattrocentotrenta vetture d’epoca. Quest’anno ci sarà però un cambio del percorso e di conseguenza anche di programma, durerà infatti un giorno di più, con l’aggiunta di una tappa, da percorrere la domenica mattina fino all’arrivo a Brescia.

La partenza avverrà come vuole la tradizione sempre da Viale Venezia delle Mille Miglia, oggi giovedì 15 maggio a Brescia. Il tracciato resterà invariato fino a Vicenza, dove le vetture punteranno verso nord, in direzione Marostica e Bassano del Grappa con termine della prima tappa a Padova. La seconda giornata prevede invece numerose novità, dopo San Marino i partecipanti proseguiranno verso Riccione, Pesaro e Ancona, poi a sud, sulla costiera, fino a Loreto, Recanati e Macerata e, di seguito, Ascoli e Teramo. Rispettando la storia la seconda tappa sarà conclusa con la passerella nel cuore di Roma. La terza tappa sarà identica a quella degli scorsi anni, con i consueti passaggi a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena, località assai legate alla Mille Miglia e amatissime dai partecipanti. Superata Siena le vetture però andranno verso Volterra, Pisa e Lucca. Come nel 1947 e 1948, dopo il passaggio sotto la Torre pendente, la Freccia Rossa ritornerà verso est, per affrontare i Passi della Futa e della Raticosa, fino a Bologna. Qui gli equipaggi arriveranno e pernotteranno nel centro storico della città felsinea, da dove ripartiranno la domenica mattina. La quarta tappa, mai disputata in precedenza, prevede il passaggio a Modena, Reggio Emilia, Mantova per poi terminare a Brescia, domenica 18 maggio, poco prima dell’ora di pranzo.

Parlando invece di numeri l’edizione 2014 delle Mille Miglia ha segnato ben 2.570 iscritti che ha portato un risultato finale di 435 equipaggi con la presenza totale di 64 marchi di automobili presenti.

Tra le vetture iscritte, la marca più rappresentata è la Mercedes-Benz con 59 automobili seguita dall’Alfa Romeo con 57 iscritte, Jaguar/SS con 53, Fiat con 46, Lancia con 43 e Porsche con 41 vetture, seguono Aston Martin con 32, Ferrari e BMW con 24.

Mille Miglia 2014 - percorso

Marco Del Bo

Written by Francesca

Fausto Puglisi entra in Gilmar

Il miglior profumo dell’anno 2014