Autunno inverno 2007-2008: Marithé + François Girbaud

Eleganza rinascimentale

Per Marithé e François Girbaud l’uomo dell’autunno inverno 2007 è simbolo di un attitude urbana. Clochard romantici impacchettati e trasformati da cartoni, emblema di una città-pazzatura, ma pur sempre fonte d’ispirazione.

Cravatte, foulard, gilet diventano sciarpe dove punte di colore animano materiali poveri per vestiti di lusso.
Tutto concorre a sottolineare l’energia delle linee, prospettiva e quadratri non convenzionali, tra grafica e codici spezzati, ma pur sempre soggetti di costruzione.

Tessuto-cartone ondulato, bordature a contrasto, giunture di nastro adesivo, chiusure a calamita, cuciture chirurgiche (N.S.F.L. – non surgical face lift – lifting non chirurgico), declinazioni infinite di pesi e colori differenti.

La vera novità è il “brokencheck”, lo scozzese firmato Girabaud, che trova la massima manifestazione su camicie in cotone-viscosa o seta con bordature di velluto, trattato con il laser per un effetto ombreggiato, o stampate.

I pantaloni hanno il punto vita a più altezze. Dettagli rinascimentali per un marchese contemporaneo un pò dandy e molto carismatico, giocoso, elegantemente alternativo e sicuramente “rockmantic”.

I colori vanno dal viola al rosso, dal grigio al kaky fino alle molte tonalità di marrone mentre i materiali concorreranno a creare effetti speciali imprevedibili e dal significato profondo; lana, lana-viscosa, cotone, velluto, cashmere, denim, cuoio effetto lana, quello che si vede al primo sguardo non corrisponde esattamente a ciò che è.

Avatar

Written by Redazione

“Best Cruise Ships in the World”: sono le navi Celebrity Cruises

Riva protagonista al Boot 2007 di Düsseldorf