Milano Moda Uomo, Salvatore Ferragamo

Autunno inverno 2014-2015

Linee pulite e sartoriali sulla passerella di Salvatore Ferragamo.

Massimiliano Giornetti firma per la maison una collezione autunno inverno 2014-2015 che fatta di sovrapposizioni di gusto e mescolanza di culture.

A Milano Moda Uomo sono protagonisti capi dall’esattezza formale incendiati da colore e dettaglio come intrecci, sfumature, frange, giochi di righe, stratificazioni e così via.

Dai blouson alle giacche, passando dai capospalla strutturati e avvolgenti fino ai pantaloni dalla linea asciutta tutto si accorcia e segna la silhouette. Grande l’attenzione alla costruzione come alle texture e alla tessitura che spesso strizzano l’occhio al mondo dei tappeti, anche per gli accessori.

“Dopo tante stagioni dedicate alla monumentalità dell’abito e alle ispirazioni architettoniche, ho provato a pensare a un lusso più domestico, come se fosse il ritratto di un interno – ha detto Giornetti. – Ci sono tanti riferimenti: dai tappeti e dalle coperte che forniscono disegni e fantasie, al cibo, oggi più che mai di moda con gli chef star. I colori delle spezie, del caffè e di molti alimenti diventa così il protagonista della passerella”.

Capo must la vestaglia, elevata a cult per passeggiate metropolitane di lusso.

Written by Francesca

Dexter e la villa da 2,1 milioni di dollari

Kartell goes Bourgie