Milano Moda Uomo, Bottega Veneta PE 2015

Eleganza leggera e rilassata

“Ho voluto trasmettere un’idea di libertà, atleticità e rilassatezza” ecco cosa ha detto Tomas Maier, direttore creativo di Bottega Veneta, a margine della sfilata dedicata alla collezione primavera estate 2015.

In calendario durante la seconda giornata di Milano Moda Uomo, ecco che la prossima stagione calda sarà dedicata al tempo libero.
Un inno al movimento e alla dinamicità con capi prima di tutto confortevoli ma sempre e comunque eleganti.

La collezione di Bottega Veneta rispetta l’heritage della maison, rispondendo però alle esigenze dell’uomo contemporaneo.
In passerella salgono capispalla sfoderati, pantaloni over o skinny, lunghi o corti, giocano sulle vestibilità aderenti o morbide della parte superiore, giacche stropicciate ad arte, corte e anche a doppiopetto magari da portare senza sotto nulla.

Grande l’attenzione alle lavorazioni e ai dettagli come i lavaggi, le impunture e la scelta materica in genere. Immancabili poi gli accessori tra cui spiccano le borse e i pellami: borse in suede, tela o con dettagli in cocco e zaini che si trasformano in tracolle.

Per Tomas Maier, d’altra parte il lusso autentico altro non è che “la semplicità, la mancanza di ansia in un mondo che ci mette sempre sotto pressione”.

Avatar

Written by Francesca

Royal baby in copertina per il primo compleanno

Cinquanta sfumature, il trailer esce il 24 luglio