Milano Moda Donna: Valentin Yudashkin e lo sfarzo dei ricami

Richiami agli anni ’60 e agli anni ’80 e un grande cura nei dettagli per la collezione autunno-inverno 2008-2009 dello stilista russo

Sono due le anime che danno vita alla collezione autunno-inverno 2008-2009 di Valentin Yudashkin presentata a Milano Moda Donna: la linearità degli anni ’60 e l’eleganza strutturata dei primi anni ’90.

Ecco caban, abitini e casacche in bianco crema e avorio con tagli complessi e dettagli sartoriali. Ecco spalle costruite, vite alte e accentuate, grandi volumi per gonne e abiti da sera. Su tutti i capi regna il nero.

Grande peso è dato ai dettagli, tra i quali spiccano i ricami tradizionali russi, incrostazioni di pietre e pailettes, stralci di organza e gigantesche rose di taffertà di seta nera, ad abbellire cappottini o abiti più importanti.

La donna Yudashkin sposa l’eleganza dandy, ama il black velvet su seta avorio, i fiocchi e i drappeggi fluidi. Sceglie il tuxedo style con giacche dai reverse a lancia e la sua allure maschile è addolcita da colli ampi lavorati a plissè e da gardenie nere che spiccano come gioielli.
Per il giorno uno stile più casual ma dal taglio elegante. I tessuti sono cashmere, chiffon multistrato, lana bouclè e jersey di seta.

Scintillio per gli abiti party, con abiti pipistrello o con ampi scolli, morbidi e sensuali nelle nuance del petrolio chiaro, del perla e del grigio verde.
L’eleganza dell’abito da sera è arricchita da ricami e lavorazione speciali: inedita la lana bouclè con inserti di serta e chiffon per uno scenografico abito da sera mentre corpetti costruiti su incastonature di pietre terminano in gonne ampie e abiti da gran sera avvolti di organza dominano la scena. E ancora effetto ballon per abiti da ballo a pois ton sur ton, lunghi tubini da sirena squamati di pailettes diagonali, rose, pizzo, chiffon e stralci di argento e glitter.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Donna: la donna decisa di Giuliana Teso

Milano Moda Donna: 1° Classe Alviero Martini