Milano Moda Donna: Pollini e il Giappone Anni Settanta

Un Autunno-Inverno 2008 giocato completamente attorno alle linee ben definite dei tagli a kimono

Rifat Ozbek per Pollini riscrive la sensualità della cultura stilistica giapponese e la proietta nel glam degli Anni Settanta.
Ecco così una collezione Autunno-Inverno 2008 che gioca sulle forme e sui colori.

Pollini affronta approfonditamente il tema della fascia obi rileggendo linee ben definite dei tagli a kimono e delle cuciture marcate a sottolineare incisioni e costruzioni.
Ecco, quindi, che quando non è strizzata in vita viene utilizzata per allacciare i colli di volpe.

Ampie maniche over contrastano capispalla stretti appena sopra la vita bilanciando i volumi delle gonne pantalone hakama e le silhouette a lanterna, le stampe floreali, posate su voile, chiffon e ricchi tessuti di ricami ad onda, viaggiano di pari passo con preziosi tweed, jersey e jacquard di lana.

Borse in morbido suede e lunghe e strette tracolle a scomparsa che ne doppiano la natura rendendo le stesse ideali sia per la sera che per il giorno.
Le scarpe richiamano i sandali infradito indossati all’orientale e giocano con materiali a contrasto. Pelli e vernici abbinate a camosci. Le punte squadrate e i plateaux sono un chiaro omaggio agli anni ’70 e i tacchi sono in abs colorato, larghi e alti 15 centimetri.

Colore anche sulla passerella Pollini.
Troviamo, quindi, i toni polverosi del lampone, del petrolio, del glicine, del rosa antico, del grigio, del marrone e del verde.
Tocchi stravaganti non come accessorio, ma come caratteristica irrinunciabile.
Chiusure metalliche a scatto, mini specchietti incorporati e inserti di nappa perlata degli accessori, gioielli in argento organico smaltato di Erickson Beamon, cappelli “pill box” con ricami ventaglio di Philip Treacy donano un’introvabile ricercatezza alla sognante linea.

Gli occhiali sono maxi dalle forme geometricamente squadrate e dalla lenti fumè. Per trasgredire con eleganza.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Donna: moderne biker per Fay by Giles Deacon

Milano Moda Donna: il viaggio secondo Hogan