Milano Moda Donna, Philipp Plein

Autunno inverno 2014-2015

Metti in passerella niente di meno che due top come Naomi Campbell e Irina Shayk, ingaggia Rita Ora per una performance live e il successo è garantito.

Philipp Plein conosce perfettamente le regole del gioco per farsi spazio nel fashion system e regala ai presenti una sfilata, e un party, indimenticabili.

“Ho visitato Dallas a 15 anni con la mia famiglia e sono rimasto contagiato dal suo spirito pionieristico. L’America nel 2014 sarà la mia nuova terra di conquista ed ho disegnato questa collezione ispirandomi alla sua cultura” ha detto Philipp Plein commentando l’ispirazione della collezione autunno inverno 2014-2015.

E così da una Chevrolet El Camino nero opaco ferma in una gas station vintage tutta d’oro scende Rita Ora, di borchie all over e cappello da cowboy vestita. La pop star canta e manda tutti in visibilio.

Ad aprire la sfilata ci pensa poi Naomi Campbell e immediatamente il Texsas arriva a Milano sotto forma di colori e riferimenti culturali e stilistici.

In passerella salgono abiti iper-femminili arricchiti da balze e volant in tartan contrapposti alle silhouette sinuose per la sera rese uniche da delicate pailettes in pelle. Giacche e pantaloni di pelle sono impreziositi da borchie e frange, jeans strappati e così via.

I tessuti alternano materiali preziosi e pellami ricercati, pitone, visone e cincillà, al denim e alla pelle. E’ lo studio delle lavorazioni a fare poi la differenza e a creare un effetto finale scenografico.

Completano la collezione per il prossimo inverno maxi borse di pelle, boots di camoscio imbelliti da Swarovski e cappelli da vera cowgirl. A un mese dalla sfilata uomo, Philipp Plein completa la sua interpretazione glamour del sogno americano.

Rita Ora alla sfilata di Philipp Plein

Written by Francesca

Kasia Smutniak per Fendi

Papa Francesco è il leader più importante del mondo