Milano Moda Donna PE10: Gabriele Colangelo

Ispirazione da Hans Hartung

Per Milano Moda Donna ha sfilato, alla Triennale Bovisa, Gabriele Colangelo con una collezione primavera estate 2010 ispirata agli acrilici e agli inchiostri di Hans Hartung.

E’ la luce a dominare la linea, a plasmare i suoi volumi, a dominarne la scena e l’ispirazione creativa.

La luce si mostra silente nel morbido enver satin delle bluse e dell’abito grembiule, nelle nuance quasi solide, tra gesso e selce, del lino stretch, poi abbacinante in mischia con i tessuti tecnici, enfatizzata da decori totalizzanti, quindi sfumata nel lucido riflesso di tonalità notturne cristallizzate dal riverbero di un flash.

Luce scheggiata e moltiplicata nei ricami e nelle lavorazioni: serpeggia lungo il tessuto stuoia in fili di metallo degradé battuto, punteggiato da canuttiglie, luccica nei ricami di micropaillette ingabbiate nel filo di nylon.

Pur bilanciata da linee maschili che scelgono sottili pantaloni a sigaretta, boy fit dal cavallo basso o bermuda basici, con giacche lineari dalle spalle appena insellate, la collezione rivela una suadente femminilità che si proietta sovente sulla lettura posteriore dell’abito, sempre sottolineata da scolli profondi e volute di tessuto.

Una sartorialità mai enfatizzata ma trasversale e conferma l’identità perfezionista del marchio.

Avatar

Scritto da Redazione

Lascia un commento

Milano Moda Donna PE10: Francesco Scognamiglio

Milano Moda Donna PE10: Iceberg