Milano Moda Donna P-E 2008: Bottega Veneta

Ordine e disordine in passerella per la griffe dell’eleganza sensibile e sobria

Abiti quasi invisibili e imprevedibili che oltre all’apparenza regalano combinazioni inattese, proporzioni diverse, colori non colori per un’esperienza sempre nuova.
La collezione Primavera – Estate 2008 firmata Bottega Veneta è ciò che di inaspettato può dare un abito.
 
Creazioni dal tessuto fluente e dai dettagli curati e preziosi, pieghe e ruches, tutto concorre all’esaltazione del volume e al plus esperenziale come ha sottolineato anche il Direttore Creativo Tomas MaierC’è qualcosa di molto personale negli abiti che si rivelano completamente solo alle donne che li indossano”.

Ogni modello ha una storia e i colori raccontano l’eleganza sobria tipica del brand.
Le scarpe sono robuste e solide, le borse allungate ma piene, i gioielli riassumono il contrasto alla base della collezione contrapponendo grezzo a raffinato grazie all’unione di argento brunito e oro ossidato con perle dorate dei Mari del Sud, quarzo limone e calcite gialla.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Il canados 110’ Mikimar premiato a Cannes

Milano Moda Donna P-E 2008: Argentovivo