Milano Moda Donna: Milia M e il minimal arabo

Una collezione Autunno-Inverno 2008 2009 dalle linee pure e dai tessuti trasparenti molto lontano dal luogo comune del gusto arabo ridondante

Durante Milano Moda Donna per la prima volta una stilista araba è entrata con la sua passerella nell’olimpo delle grandi firme Made in Italy.
Milia M lancia un Autunno Inverno 2008 2009 dalle linee pure e tessuti trasparenti. Uno stile essenziale, leggero e privo di qualsiasi orpello capace di mettere d’accordo Oriente e Occidente nel primo minimal arabo.

Gli abiti diventano sovrapposizione di materiali e forme. Il tulle e la maglia arricchiti da intarsi di pizzo come le gonne a corolla di lana bouclé.
Cappotti di panno, dai particolari a vista in lana color bronzo. Giacche caftano dalle maniche a kimono arricchite da spruzzi lurex.
Nero totale per la sera dove a raccontare l’eleganza ci pensano mini abiti di seta con micro-inserti di pizzo alternati con pantaloni da smoking di velluto di seta indossati con la camicia bianca dai polsi color oro e rigorosamente da portale con scarpe ultra piatte.
A illuminare le tonalità guida della collezione, ossia l’ecrù, il bianco e il nero, lunghe collane morbide ad effetto cascata da indossare a volte come cinture altre come bracciali.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Milano Moda Donna: AB SOUL e il sexy bon- ton

Milano Moda Donna: Romeo Gigli l’eleganza dell’imprevisto