Milano Moda Donna: l’Impero Cinese secondo Laura Biagiotti

L’Autunno-Inverno 2008/2009 è un punto di incontro tra oriente e occidenteLaura Biagiotti torna a omaggiare l’Impero Cinese.
L’Autunno-Inverno 2008/2009 è un punto di incontro tra oriente e occidente.
Dal kimono di cashmere jacquard alla Gengis Khan a quello di velluto con foglie e monogramma, nel nuovo abito bambola con le maniche a pipistrello e nelle stampe seriche con il bambù.

Ogni elemento conserva una storia lunga millenni e racconta una nuova eleganza nomade decisamente oriental-chic.
Abiti che si compongono su una palette di colori ispirati al Tibet dove, accanto al bianco Biagiotti, al nero interiore, al bordeaux e ai toni bruni compaiono il cedrone, l’ametista e l’ambra.

Preziosità nei tessuti e nei dettagli sia per il giorno sia per la sera dove trionfano i pizzi antichi.
La silhouette è più femminile, morbida, decostruita per una donna che ha fascino da vendere.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Francesca

Milano Moda Donna: Max Mara tra sartorialità e tradizione

Club Cavallo Italia: stile di vita elegante