Milano Moda Donna, Gucci PE 2015

Una collezione per Principesse contemporanee

A Gucci il compito di dare il via ufficialmente all’ultima edizione di Milano Moda Donna.

In programma durante la prima giornata, la sfilata dedicata alla collezione primavera estate 2015 firmata da Frida Giannini è stata l’occasione per lanciare la collaborazione tra Gucci Cosmetics e Charlotte Casiraghi.

La Principessina di Monaco ha incantato tutti seduta in prima fila da Gucci con la sua allure regale. A Milano per il party ha seguito con grande interesse la sfilata. Grande entusiasmo anche tra gli addetti ai lavori che hanno accolto questa collezione primavera estate 2015 come una delle meglio riuscite della fashion week e sicuramente tra le migliori tra quelle firmate dal direttore creativo Frida Giannini.

In passerella sono saliti capi dalla femminilità moderna e irriverente. Il lusso c’è e si vede soprattutto nella scelta dei materiali più che nei tagli pensati per una donna che vuole piacere a se stessa senza perdere l’occasione per divertirsi.
L’heritage di Gucci si fonde con citazioni folk. Il risultato è riconoscibile e al tempo stesso innovativo.

Frida Giannini per la prossima estate 2015 rende omaggio agli Anni ’70, e come abbiamo visto quando abbiamo analizzato i trend di stagione non è la sola a farlo. Ci aggiunge poi accenti marina ed echi army. Via libera dunque a micro abiti stampati e gilet di pelliccia dal sapore wild, giacchini boxy abbinati a jeans boyfriend, trench azzimati accostati al corpo e romantici mini dress ricamati. I pantaloni sono a vita bassa e arrivano alla caviglia.

Tra borse e scarpe, sempre belle e molto Gucci, spiccano occhiali di lusso in tartaruga.

 Frida Giannini - Gucci primavera estate 2015

Written by Francesca

Julia Roberts per Calzedonia

iPad 6 in arrivo