Milano Moda Donna, Giamba PE 2015

Debutto con stile

Era tra le collezioni più attese di questa edizione di Milano Moda Donna, e in particolare della terza giornata di kermesse.

Stiamo parlando del debutto della seconda linea di Giambattista Valli: Giamba.

L’obiettivo espresso dal designer presentando questa collezione primavera estate 2015 è stato quello di conquistare una nuova fetta i mercato mostrando il suo lato più fresco e frizzante.

Il risultato è che in passerella salgono abiti portabili e giocosi. Via libera a trasparenze, su camicie e caftani sapientemente ricamati, stampe floreali, su abiti da cocktail dalla silhouette anni ’60, denim scurissimo, su crop top con ruche, gilet e abiti svasati.

Interessanti le decorazioni a jacquard così come gli intarsi e le applicazioni di fiori tridimensionali o l’utilizzo di pizzi.

Accessorio irrinunciabile della donna Giamba per la prossima stagione calda sono occhiali da sole sfumati e dalla forma arrotondata.

C’è chi si chiede se un designer come Giambattista Valli avesse davvero bisogno di lanciare una seconda linea, quando con l’haute couture e il prêt-à-porter parigino negli anni ha saputo conquistare il suo pubblico, tra cui spiccano tantissime star e personaggi famosi, come Amal Alamuddin, e incantare gli addetti ai lavori di stagione in stagione con le sue collezioni creative e omaggio all’arte della sartorialità.

Quello che possiamo dire noi è che le creazioni per la primavera estate 2015 di Giamba mostrate sulla passerella di Milano Moda Donna sono portabili e frizzanti, ideali per giovani donne metropolitane e dall’anima cosmopolita.

Giambattista Valli alla presentazione di Giamba primavera estate 2015

Written by Francesca

John Galliano va da Maison Martin Margiela

Blake Lively aspetta un bambino