Milano Moda Donna: geometrie in casa Pucci

L’Autunno-Inverno 2008/2009 è una conferma di stile e un proclama di eleganza allegra e mai scontata

Sono le geometrie a dettare legge sulla passerella firmata Emilio Pucci.
L’Autunno-Inverno 2008/2009 non può fare a meno del colore declinato e scomposto in caleidoscopiche coreografie di pietre e cristalli.

Abiti giallo limone, colli coprispalla impreziositi da scaglie di cristallo, flash accesi di un glaciale azzurro viola su ampi pantaloni in raso lucido e ancora abiti corti color magenta dalle maniche scultoree proposti da Pucci con calze arancio pesca e stivaletti stringati e zeppati.

Le giacche sono, come sempre, accessori preziosi. Pelliccie in volpe a pelo lungo bordano gilet in maglia patchwork stretti in vita da cinture in pitone chiuse da una fibbia di ghiaccioli in resina.
Agli ormai iconici abiti printed vengono abbinati dettagli di luccicante giada e a fare da ciliegina sulla torta della collezione i cappotti a bozzolo in lana ed angora e i piumini da montagna in seta trapuntata chiaro omaggio all’amore della maison verso lo sci.

Una collezione Autunno-Inverno 2008/2009 glam, chic e rigorosamente multicolor.

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Francesca

Milano Moda Donna: Massimo Rebecchi moda e charity

Patagonia e Argentina: la natura sotto l’obiettivo