Milano Moda Donna AI 2014-2015, giorno sei

Il meglio visto in passerella

Sono iniziate oggi, 25 febbraio 2014, alle 10 le sfilate a Parigi.

Con un’ultima giornata segnata da due super big e una giovane designer ormai elevata al firmamento del fashion system internazionale si è conclusa infatti ieri l’edizione di Milano Moda Donna dedicata alle anticipazioni della moda donna per l’autunno inverno 2014-2015.

Dopo cinque giorni di sfilate, presentazioni ed eventi a dare il via all’ultimo giorno di fashion week meneghina ci hanno pensato i gemelli canadesi Dean e Dan Caten con la loro collezione Dsquared2 seguita dalla main collection Giorgio Armani e dalla coloratissima e ben fatta sfilata targata Stella Jean.

In passerella, lunedì 24 febbraio, è salito anche Massimo Rebecchi.
Dedicata a una donna di carattere e raffinata ecco che la collezione firmata dal designer toscano parte dalla terra dei colori pastello polverosi, uniti al cammello e al nude per passare attraverso alle stampe coloratissime sugli abiti di chiffon.
Eleganti ed impeccabili, ecco che must have della stagione è la gonna declinata in tantissime varianti: a matita, a tubino, dalle linee ampie anni ’50, in pizzo trasparente per la sera o cortissima per le più giovani.
A definire le linee ed esaltare il punto vita ci pensano cinture preziose. Immancabile anche su questa passerella la pelliccia che si conferma dunque essere il vero fil rouge di tutte le collezioni per il prossimo inverno 2014.

In passerella è salito anche: Heowan Simulation.

Nella nostra gallery tutto il meglio della sesta e ultima giornata di Milano Moda Donna.

Written by Francesca

Zara Phillips presenta il suo royal baby

Krizia passa ai cinesi