Milano Moda Donna AI 09: Vinicio Pajaro

Un mondo di pellicce verso OrienteVinicio Pajaro è uno dei brand di punta del Made in Italy nel mondo e durante la settimana della moda meneghina ha confermato il suo carattere vincente.

Una linea intrigante ed esclusiva, quella presentata nello showroom di Milano Moda Donna, che ha avuto tra i suoi estimatori celebrities come Marta Marzotto.

Due sono le tendenze esposte all’interno della nuova collezione, entrambe dotate di un mood sicuro e sfrontato: la prima si ispira all’Oriente, mentre la seconda è una reinterpretazione luxury del “chiodo anni ‘80”. A riparare la donna dalle intemperie del prossimo A/I ci sarà prevalentemente il visone, mixato a preziosi inserti di pelle, ma anche il cincillà, il karakul e la volpe rossa, cesellata o lavorata in degradè di colori, montata su silhouette asciutte e morbide. Un look grintoso caratterizzato dai tagli ampi, colori accesi e macro-colli preziosi.

In parallelo, mantelle, blouson, giacche corte a mo’ di chiodo, che vengono rese sofisticate dalle silhoeutte morbide e dalle pellicce esclusive.
Non mancano le stole e una sezione di preziosi abiti che richiamano nuovamente l’Est del mondo,  ispirazione anche per le cromie predominanti, come il rosso Oriente, il viola scuro, il giallo ocra e il blu.

In questa collezione, Pajaro omaggia la Russia e Shangai, i mercati più attenti alla maison e per le quali lo stilista ha già realizzato una creazione dedicata alla First Lady russa e un modello ispirato alla zarina Caterina II. Quest’ultimo, è un pregiatissimo tessuto veneziano arricchito di pelli di zibellino e visone, e si trova tuttora esposto al Museo Tzarskoe Selo di San Pietroburgo.

Avatar

Scritto da Francesca

Lascia un commento

Novità in casa Eurocraft

Scarpe e lusso